Sentieri dell’Arte

SENTIERI DELL’ARTE- Nel 1972 venne istituita per volere di un gruppo di alpinisti Soci della sottosezione CAI Borgosesia, la Commissione montagna Antica, montagna da salvare.

Lo scopo di questa commissione è stato sin dall’inizio, quello di tutelare i beni artistici presenti in frazioni alte e alpeggi della Valsesia. Nel corso degli anni, sono quindi state individuate e restaurate molte opere che si trovano conservate in Cappelle, Chiese ed Oratori arrivando a completare oltre cento interventi di recupero.

Un lavoro talmente grande ed apprezzato che è valso alla Commissione, la medaglia di bronzo di benemerenza per l’arte e la cultura, ricevuta nel 1991 da parte della Presidenza della Repubblica.

Nel 1992, i Sentieri dell’Arte sono quasi da considerarsi una normale conseguenza, di questo immenso lavoro di recupero. Si tratta infatti di itinerari escursionistici, dedicati alla scoperta di questi luoghi ricchi di storia e di culto, ai quali la Commissione ha via via ridato nuova vita. Ad oggi se ne contano undici e sono i seguenti:

  • BOCCIOLETO-ALPE SECCIO
  • CAMPERTOGNO-CANGELLO
  • CERVA-PIANE DI FOLECCHIO-LAVAGGI
  • CERVATTO-MADONNA DEL BALMONE
  • MOLLIA E FRAZIONI
  • PIAGGIOGNA-MADONNA DEL SASSO
  • RASSA-MEZZANACCIO
  • RIMELLA-SAN GIORGIO
  • ROSSA-ALPE SULL’ORO
  • SCOPA-PIANI ALTI
  • VAL VOGNA-ALTA VIA DEI WALSER

Sono state inoltre stampate delle guide in diverse lingue, per permettere ad un pubblico sempre più ampio di poterli conoscere ed apprezzare. Per consultare la guida completa clicca qui, per vedere tutte le guide dei singoli itinerari visita la pagina del CAI VARALLO

Back to top button