Alta ValsesiaEventiVarallo

A rischio chiusura l’Archivio di Stato di Varallo?

Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato del Sindaco di Varallo Eraldo Botta nonchè Presidente della Provincia di Vercelli, in merito alla possibile chiusura dell’archivio di Varallo.

In questi giorni abbiamo colto la preoccupazione che serpeggia negli ambienti culturali valsesiani circa la ventilata chiusura dell’Archivio di Varallo – Sezione staccata dell’Archivio di Stato di Vercelli, del quale conosciamo bene il valore e l’importanza. E’ un problema, sicuramente non semplice, noto da tempo, che esula dalla volontà dei nostri enti, ma per il quale in sinergia con il Direttore di Vercelli dott.ssa Elena Rizzato stiamo lavorando per arrivare a una soluzione.

In breve ecco cosa sta accadendo:
Dal punto di vista tecnico-amministrativo la coincidenza in un arco temporale ristretto dei pensionamenti che provoca la grave carenza delle dotazioni organiche di tutti gli Istituti culturali, non solo degli archivi, è dovuta al fatto che la pubblica amministrazione ha effettuato a suo tempo
un reclutamento ingente di personale a seguito dell’emanazione della legge 1.6.1977, n.° 285, finalizzata a favorire l’occupazione giovanile. Il problema di personale della Sezione di Varallo si inserisce nel quadro del progressivo collocamento a riposo di risorse umane assunte nel medesimo momento senza che vi sia stato ricambio e non è circoscritto a questa realtà territoriale, ma riguarda un contesto più ampio: il territorio nazionale.

E cosa proponiamo:
L’apertura di procedure di mobilità volontaria verso l’Amministrazione Pubblica, non solo archivistica, sui territori in cui la riduzione della dotazione organica, da sempre esigua e/o minimale (2/3 dipendenti) coincide con il suo azzeramento, potrebbe essere una proposta e
rivelarsi una risorsa utile, dato atto che i concorsi pubblici sono bloccati a causa dell’emergenza epidemiologica.

La via che l’Amministrazione Comunale intende percorrere è quella di sensibilizzare il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini per poter procedere in tale direzione. A breve, a firma di Eraldo Botta nella sua duplice veste di Sindaco di Varallo e di Presidente della Provincia di Vercelli, verrà pertanto inviata una nota al Ministro nella quale sarà evidenziata la particolare realtà del nostro Archivio di Stato e la
soluzione al problema che ci permettiamo di suggerire Il territorio farà fronte comune e istituirà tutte le sinergie possibili per custodire e mettere a
disposizione un giacimento culturale che si è sempre dimostrato, in quaranta anni di attività più che prezioso, vicino e aperto alla comunità, cui è fiero di appartenere, custode di storia, di bellezza, ma anche di diritti.

Il Sindaco 
Eraldo Botta

Tags

Commenta

Back to top button
Close