AlagnaAlta ValsesiaEventiSpazio ai lettori

Alagna: a giugno evento con il FAI delegazione Valsesia

Lettera aperta del Presidente della Delegazione FAI Valsesia.

Carissime Amiche e Amici FAI, so che da tempo consultate con insistenza le pagine del nostro sito per avere notizie sui programmi della Delegazione circa lo svolgimento delle Giornate FAI di Primavera previste per il 15-16 maggio prossimo. Sento quindi il dovere di comunicare che, dopo mesi di incertezza, aperture annunciate e subito negate, stasi prolungate, la Delegazione FAI Valsesia, pur con rammarico, ha deciso di rinunciare all’apertura dei suoi beni.

 

I motivi sono tanti, dai ritardi nei sopralluoghi al  mancato coinvolgimento delle scuole con la partecipazione degli Apprendisti Ciceroni , ma soprattutto, a rendere impraticabile l’organizzazione è stata l’ indisponibilità rivelatasi dopo le prime conferme, dei luoghi prescelti per l’imposizione  di norme di sicurezza che pongono  limiti giusti ma obbiettivamente complicati da superare.

Non per questo è spento il nostro entusiasmo e la nostra passione.

Stiamo organizzando per tutti noi a fine giugno, una giornata estiva a respirare l’aria di montagna nell’incontaminata natura dei pascoli walser della Val Grande alla scoperta della flora alpina in quel momento tutta in boccio!

Qui potremo avere il privilegio di visitare l’Orto Botanico della Valsesia, l’unico nel suo genere a 1.600 metri d’altezza, integrato nel Parco delle Pennine con la guida di  esperti. 

Non c’è che attrezzarci per una camminata in montagna di modesta difficoltà con la possibilità  di gustare lungo il percorso un’autentica polenta valsesiana.

Per i più pigri apre le porte Alagna invitandoci a scoprirne i segreti seguendo la via dell’antica roggia , che alimentava le fontane, i lavatoi, gli abbeveratoi e i mulini delle frazioni attraversate, il cui percorso è ancora chiaramente visibile. Anche qui troveremo volontari FAI pronti a raccontarci l’evolversi della comunità walser stabilitasi qui, a Pè d’Olen (z’Pudelenn) più di settecento anni fa..

Saranno giornate speciali dove:

<<Il FAI, grazie a voi, dimostrerà all’Italia, una volta ancora, che tutti possono fare liberamente la loro parte, a fianco delle pubbliche istituzioni della Repubblica, integrando la democrazia rappresentativa del nostro ordinamento con la forza morale, culturale e sociale di una partecipazione civica seria e accorata>>

Concludo con queste parole del nostro presidente Andrea Carandinii che faccio mie nell’augurio di incontrarci davvero nella serenità della nostra Valle.

Capo FAI Delegazione Valsesia

Mario Manfredi

Guarda tutto
Gadget firmati Eventi Valsesia

Lascia il tuo commento

Back to top button