AlagnaAlta ValsesiaEventi

Alta Valsesia: letture ad alta quota. Presentazioni librarie al Rifugio Grande Halte-Città di Mortara

Al rifugio Grande Halte-Città di Mortara (raggiungibile dal paese di Alagna a piedi in circa due ore (sentiero n. 205 che parte dalla Frazione Bonda, accanto alla partenza della cabinovia) oppure utilizzando la cabinovia che sale a Pianalunga e poi seguendo il sentiero, o la strada, che da lì scendono per circa dieci minuti) sono stati organizzati due incontri letterari in alta quota, perché la storica struttura di accoglienza, sorta ad inizio Novecento, non è solo una tappa escursionistica e punto di ristoro, ma anche un luogo di ascolto e un crocevia di idee, racconti ed esperienze.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Federica Rinaldi e Mimmo Siclari, gestori della Grande Halte, Piera Mazzone, direttore della Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo e la Libreria Il Colibrì di Borgosesia.

Federica, preziosa Volontaria della Biblioteca di Varallo, laureata in Scienze Naturali, che ha sempre nutrito una grande passione per i libri, che ora si sta trasformando in professione, ideatrice di una postazione di Libri Liberi in Alta Quota, venerdì 6 agosto, alle ore 11, presenterà Alberto Paleari, scrittore e guida alpina, che ha scritto anche alcuni libri sulla Valsesia: “L’angelo che scese a piedi dal Monte Rosa”, romanzo storico sul pittore seicentesco di Alagna, Antonio d’Enrico, detto Tanzio da Varallo, “Verso la montagna sacra”, viaggio a piedi, sulle orme del pittore Gaudenzio Ferrari, dall’Isola di San Giulio di Orta fino a Varallo ed al Sacro Monte, “La finestrella delle anime”, racconto di un percorso dell’autore sulle tracce dei Walser, dalla Valsesia alla Valle Strona.

Piera Mazzone, Direttore Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo, martedì 17 agosto, alle ore 11, dialogherà con Enrico Camanni, scrittore e alpinista, che presenterà il suo ultimo romanzo giallo: “La discesa infinita”.

I due scrittori sono molto diversi tra loro ma accomunati da una grande passione: la montagna.
Se l’iniziativa avrà un adeguato riscontro di pubblico, potrà diventare un punto di partenza per dar voce ad altri autori locali e non, che di certo avranno molto da raccontare.

L’incontro è ad ingresso libero, al termine, per chi lo desideri, seguiranno aperitivo e pranzo (Per motivi logistici è necessaria la prenotazione) e nel pomeriggio ci sarà la possibilità di chiacchierare con l’autore.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al n. 3488752203.

Guarda tutto
Gadget firmati Eventi Valsesia

Lascia il tuo commento

Back to top button