Alta ValsesiaRassa

A Rassa un Talk Show tra “Donne”

Stanno per concludersi gli eventi estivi a Rassa, che hanno visto il piccolo paese animarsi di tanti turisti durante l’estate, nelle più svariate manifestazioni proposte dalla locale Pro loco.

Domenica 22 settembre, è in programma un TALK SHOW tra donne, che segnerà anche la conclusione della rassegna “MADRE”, l’esposizione internazionale dedicata al mondo femminile, nata da un’idea e dalle opere di Antonio Spanedda e dalla fotografa Rosy Sinicropi  a seguito di un progetto di indagine artistica sul lato femminile del mondo, realizzata a Monaco di Baviera nell’estate 2018 e che si sta tenendo a Rassa dall’inizio del mese di agosto, per le vie del paese.

Donna intesa come generatrice di vita e quindi “MADRE”, donna intesa come generatrice di un “futuro”.

Durante il TALK SHOW ognuna avrà la possibilità di parlare di sè, di un anedotto, un cambiamento della propria vita, un avvenimento particolarmente significativo, una realizzazione lavorativa, con scambi di idee e opinioni tra tutte le presenti. Quello che si vuole, nei sei minuti a disposizione.

Un incontro fra donne di tutte le origini, età, estrazione culturale, per parlare di cambiamento per rompere l’isolamento e per lavorare sull’autostima. Una sintesi del progetto MADRE generatrice di vita eterna.

PROGRAMMA
ore 11.00 Accoglienza – Museo “Resga di Brasei”;
ore 11.30 ca. Restituzione pubblica di MADRE dell’artista Antonio Spanedda (video documentario);
ore 12.30 Pranzo sociale in collaborazione con Pro Loco Rassa (info: +39 338 8380656);
ore 14.00 Visita guidata nel borgo di Rassa e Museo Antropologico “Resga di Brasei”;
ore 15.00 Talk show, le donne raccontano il “cambiamento”.
Sei minuti per parlare di sé;
ore 16.30 Workshop “Ritratto” con Luisa Mornioli, Antonio Spanedda e Cristina Barberis Negra;
ore 17.30 Saluti e brindisi.

Moderatrice del talk show Cristina Barberis Negra, giornalista e scrittrice.

Per iscriversi al talk show inviare email a: info@associazioneculturalecreativa.it
+39 0321 452397

La rassegna MADRE “open air” è in esposizione a Rassa (VC) per le vie del borgo fino alla fine di settembre. Il progetto è sostenuto dai Comuni di Borgosesia e Rassa; organizzato da Fiorenza Giuliani; Pro Loco di Rassa e ACC Associazione Culturale Creativa di Novara.


Antonio Spanedda

Antonio Spanedda nato a Novara nel 1961, è laureato in arti plastiche e dottorato in Arte e Antropologia del Sacro all’Accademia di Belle Arti Brera di Milano. Negli anni ’90 presenta al pubblico uno spettacolo di aero-pittura, e in qualità di attore, partecipa a diverse trasmissioni tv su reti nazionali. Fonda il gruppo di performer Argilla e partecipa a numerose rassegne d’arte visiva, collaborando con Stalker Tea tro e Michelangelo Pistoletto, nel ’99 espone a Roma con Vettor Pisani, Giosetta Fioroni, Fabio Mauri e Luca Maria Patella. Nel Biennio 2002-2004 opera sul ciclo di opere in alluminio e acciaio realizzate attraverso procedure tecnologiche innovative.

Nel 2005 partecipa alla Biennale di Venezia con l’opera “Ambone, Casa della Parola” in permanenza nella Chiesa di S. Lio a Venezia. Nel 2006 realizza le opere dedicate alle “Anime Giuste” per il progetto Arte Cristiana Contemporanea, il “libro sacro” per Sant’Orso per il Priorato di Sant’Orso ad Aosta ed il reliquiario per San Raimondo in permanenza nella Chiesa delle Suore Cistercensi di Nazareth a Piacenza. Nel 2010 dà vita al progetto artistico IOTIAMO incentrato sull’Amore Universale e nel 2012 insieme ai Testimonial del progetto costituisce ACC un’associazione culturale, per promuovere e diffondere la cultura attraverso l’arte. Nel 2015 esordisce con il laboratorio per bambini “Capsula del Tempo”, un esperimento artistico per viaggiare nel futuro. Nel 2018 lavora a Monaco di Baviera per il progetto d’Arte Relazionale FRAU, dedicato al lato femminile del mondo. E’ co-fondatore insieme a Stefano Francoli di TRAMEDIMPRESA, un progetto che combina gli strumenti della formazione con quelli della cultura e della comunicazione.

INFORMAZIONI
ITALIA: Antonio Spanedda + 39 340 7315763
ACC associazione culturale creativa +39 0321 452397
GERMANIA: Anna Conti + 49 176 25852621

Madre rassegna espositiva
Madre rassegna espositiva

 

 

 

 

 

 

 

 


Banner trattoria Belvedere Varallo Sesia
Trattoria Belvedere Varallo Sesia
Tags

Commenta

Back to top button
Close