Alta Valsesia

Corso restauro e manutenzione muri a secco

Rossa in Val Sermenza Aprile 2018

Un sistema di costruzione rurale molto antica, utilizzata per costruire divisioni, ripari, altari religiosi, sostegni, con le sole pietre ed un’accurata tecnica manuale di composizione.
Questa tecnica, non andrebbe dimenticata, semmai affinata ove possibile ma proprio perché è dimostrata la sua grande efficacia ed efficienza, che è di estrema importanza riuscire a tramandare ogni sapere, per poter continuare ad utilizzare risorse naturali e quindi a zero impatto ambientale e mantenere quindi questo patrimonio storico e culturale.

 

Antica mulattiera della via dell’Olen, presso la Baita Seewij, corso muretti a secco

 

 

Riconosciuta a livello mondiale l’importanza di questo tipo di costruzione, nel 2010, esperti di diverse discipline e saperi provenienti dalla Cina e da 16 nazioni del mondo, hanno organizzato la Prima Conferenza Mondiale sul Paesaggio Terrazzato a Mengzi, nella regione meridionale dello Yunnan.

A Piaggiogna nel 2016 con l’artigiano della Valsermenza Massimiliano Quazzola. In quella edizione parteciparono anche Federico Panchetti e Martina De Gregoris promotori della rinascita del Borgo di Laturo nelle Marche.

A volere e sostenere fortemente l’iniziativa sono state prestigiose istituzioni internazionali come l’UNESCO, la FAO e la Convenzione di Ramsar oltre che a numerose istituzioni locali tra cui lo Yunnan Institute per il Paesaggio terrazzato, il Centro di Ricerca sulla Cultura minoritaria Hani, l’Università di Honghe, l’Accademia delle Scienze Sociali dello Yunnan, durante la Conferenza si sono discussi  i grandi temi che accomunano i paesaggi terrazzati del mondo analizzandone i rischi, le potenzialità e immaginando un possibile futuro.

 

 

 

Al termine di questa importante conferenza, è stata istituita l’Alleanza Mondiale per i paesaggi terrazzati.

Questa piccola introduzione, per sottolineare come sia di grande rilievo che anche qui in Valsesia, ci sia qualcuno che crede in questo genere di cose e che con grande passione, da diversi anni, organizza corsi per la costruzione di muri a secco, questa persona si chiama Antonella Spagnoli.

E’ già il quarto anno consecutivo che viene organizzato un corso in Alta Valsesia. Nel 2015 e nel 2016 a Piaggiogna, nel 2017 all’Alpe Seewij di Alagna  e quest’anno a Rossa.  Il tutto, anche grazie al patrocinio dell’Alleanza dei Paesaggi Terrazzati.

 

Con l’artigiano Paolo Mafrici, eccellenza artigianato piemontese., nel 2015 a Piaggiogna di Boccioleto

Oltre a questi corsi, Antonella ha organizzato in Valsermenza anche un bellissimo corso di carpenteria lignea che spera di poter ripetere il prossimo autunno. Mi racconta che sta costituendo un’Associazione no profit che si chiamerà “La Sermenza” e quindi restiamo in attesa di prossime news in merito. Per chi desidera iscriversi al prossimo corso nel mese di Aprile: aspoli@tiscali.it, oppure telefonare 389-2710400, oppure scrivere privatamente alla pagina fb La Sermenza

 

 

Il programma sarà il seguente:

La parte pratica prevede la ricostruzione di un vecchio muro crollato con l’aggiunta eventuale di una piccola porzione ex novo in cui affrontare tutte le fasi del lavoro sui muri in pietra a secco:
demolizione
smistamento pietre
movimento terra
fondazione
lenze
pietre di facciata
pietre da mettere dietro
uso del brecciame
lavorazione con il martello e con la mazza
pietre chiave
angoli e curve (se consentito dalla tipologia di intervento)
scale
L’arrivo dei corsisti è previsto per la mattina di sabato 28 aprile 2018. Il corso inizierà nel pomeriggio dello stesso giorno alle ore 14,30 partendo da una breve informativa sulla sicurezza in cantiere e una breve introduzione teorica sui muri di sostegno in pietra a secco.

I quattro giorni di corso saranno così suddivisi:
28 aprile 2018:
arrivo in mattinata, inizio corso alle 14,30 fino alle 17,30, cena

29 aprile 2018:
cantiere 8,30/13, pausa pranzo 14 / 17,30. cena

30 aprile:
cantiere 8,30/13, pausa pranzo 14 / 17,30. cena

1° maggio :
cantiere 8,30 / 13, conclusione corso con spuntino

In caso di violente precipitazioni di pioggia il corso sarà rimandato a data da concordarsi, mentre se la pioggia è lieve siamo attrezzati con grandi tendoni protettivi.
Sicurezza: 
E’ necessario equipaggiarsi di caschetto, guanti, occhiali e scarpe antinfortunistiche.
Verrà richiesta la sottoscrizione di una liberatoria.


ATTENZIONE!! ATTENZIONE!!!

Nuovo corso nel mese di giugno dal 22 al 24 a Rossa, per iscrizioni rivolgetevi a: aspoli@tiscali.it, oppure telefonare 3892710400, oppure scrivere privatamente alla pagina fb La Sermenza


 

Tags

Commenta

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker