Bassa ValsesiaRomagnano Sesia

Romagnano Sesia: Mostra “Cronache dal fronte”

Romagnano Sesia, sabato 15 settembre ore 17,00 presso il Museo Storico Etnografico “Villa Caccia“, sarà inaugurata la mostra dal titolo: CRONACHE DAL FRONTE – La grande guerra sui giornali locali –

La durissima vita della trincea, i campi di battaglia, le armi: le difficoltà e le perdite dei soldati italiani durante la Prima Guerra Mondiale sono giustamente note e debitamente ricordate. Ma cosa succedeva intanto nei nostri paesini, mentre la maggior parte degli uomini era al fronte? A raccontarlo sarà la mostra “Cronache dal fronte interno: la Grande Guerra sui giornali locali”.

Attraverso gli articoli pubblicati sul Corriere di Novara, sulla Gazzetta, sul cattolico “L’azione novarese” e sul socialista “Il lavoratore”, l’esposizione ripercorrerà la storia locale dal 1914, quando l’avvento della guerra era ormai imminente, fino al 1918, quando anche nelle più remote località di campagna giunse la grande notizia dell’armistizio. Il durissimo scontro fra le fazioni politiche, il ruolo della donna che cambia di giorno in giorno, a passi troppo rapidi per una società dai generi ancora nettamente divisi, le difficoltà oggettive della guerra riflesse sulla popolazione, con problemi di approvvigionamento e limitazioni ai consumi, le ferree regole morali di inizio secolo: il giornalismo locale offre un intenso spaccato dell’epoca e delle sue sfaccettature.

La mostra, che ha visto anche una collaborazione da parte del gruppo alpini, è curata dallo staff del Museo. Per l’occasione, sarà presente il coro degli alpini della Valsesiana con un repertorio in tema. Il loro concerto seguirà l’intervento dello storico David Ciscato, già autore di un saggio sul giornalismo valsesiano all’epoca della Grande Guerra.

L’esposizione proseguirà fino a domenica 14 ottobre e sarà visitabile durante le consuete aperture domenicali del museo, dalle 14,30 fino alle 18,30.

Cronache dal fronte della grande guerra locandina mostra

Da segnalare, sempre in occasione delle commemorazioni del centenario dalla Prima Guerra Mondiale, un’ importante iniziativa degli alpini di Romagnano. L’evento, vedrà a capo del comitato d’onore, il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino.

La sede delle penne nere ospiterà infatti il convegno “Grande Guerra. Storie nazionali e storie locali intorno alla figura del generale Ottavio Ragni”. L’evento si terrà nel fine settimana tra il 22 e il 23 settembre.

Sabato la giornata si aprirà alle 14,30 con un convegno in cui prenderanno la parola ben sei relatori di spicco tra militari e studiosi. Le letture saranno accompagnate da immagini e canti della grande guerra. Si racconteranno le storie di due soldati di Novara, che dal fronte, inviavano le loro lettere alla famiglia, raccontando la guerra e la vita di trincea. Interverrà il Coro “La Meridiana” diretto dal maestro Giuseppe Tosatti e alla fisarmonica Aldo Mazzolini. Si proseguirà con l’apericena e lo spettacolo “Soldati… Semplici… Eroi – Ogni giorno vuole qualche morto e svariati feriti”.

ore 19,30 rinfresco apericena al Campo

ore 21,00 spettacolo commemorativo teatrale: “Soldati… Semplici… Eroi – Ogni giorno vuole qualche morto e svariati feriti” di C. Garfagna

Domenica 23 settembre: 

Alle ore 10,30 Accoglienza ospiti

ore 11,00 Alzabandiera

ore 11,30 Messa al Campo in onore dei caduti

ore 12,15 consegna Pergamena in ricordo dei caduti ai loro familiari

ore 13 pranzo storico con ricette originali del ‘900

Convegno sulla grande guerra a Romagnano Sesia

 

Convegno sulla grande guerra Romagnano Sesia

INFORMAZIONI: romagnanosesia.valsesiana@ana.it

Tags

Commenta

Back to top button
Close