BielleseEventiEventi dintorni Valsesia

Biella: boom delle scuole per visite didattiche a Selvatica Arte e Natura in festival

Le scuole scelgono Selvatica, boom delle visite didattiche con oltre 1500 bambini e ragazzi.  Proseguono in parallelo le presentazioni e proiezioni in calendario

Grande successo per i laboratori didattici organizzati nell’ambito di Selvatica Arte e Natura in Festival, con lo scopo di sensibilizzare le nuove generazioni alla tutela e alla salvaguardia dell’ambiente.

Come viene segnalato dagli operatori di Clorofilla soc coop, l’ente che organizza i laboratori e le visite didattiche, sono già oltre 500 i bambini e i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado che hanno partecipato con grande interesse agli incontri proposti.

Non solo studenti delle scuole di Biella ma anche del canavese e di altre parti del Piemonte hanno potuto tuffarsi nel mondo animale e conoscere la biodiversità giocando e divertendosi.

Altri 1000 studenti sono già prenotati da qui a fine Festival per una di queste visite didattiche:

Selvatici per natura!

I bambini possono intraprendere un divertente viaggio che, attraverso le affascinanti mostre di pittura, fotografia e scultura di Palazzo Gromo Losa e Palazzo Ferrero, permette loro di scoprire gli animali selvatici in pericolo, di tuffarsi nel mondo degli animali più piccoli come le api, di riflettere su un mondo che cambia e infine di andare “a caccia” di natura selvatica!

Natura in gioco

Un viaggio itinerante e interattivo tra le mostre di Selvatica, in cui attività, giochi a squadre e riflessioni, permetteranno di scoprire la biodiversità, conoscere animali in pericolo, riflettere sui cambiamenti climatici, comprendere il ruolo di organismi apparentemente “minori” come le api e infine di andare “a caccia” di ambienti naturali spettacolari: un vero e proprio tuffo nel mondo naturale!

Nulla è come sembra…

In natura tantissimi animali in realtà sono dei fantastici mimi: fingono di essere quello che non sono! Sopravvivono nascondendosi, perché mimano cortecce, foglie e fiori, ma anche “mettendosi in mostra”, perché mimano specie pericolose, anche quando sono del tutto inoffensivi… I bambini giocheranno a scoprire tutto questo grazie all’esposizione con animali vivi (nati in cattività) chiamata Kryptòs. Inganno e mimetismo nel mondo animale.

Kryptòs. Inganno e mimetismo nel mondo animale

Questa esposizione con animali vivi (nati in cattività) ospitata da Selvatica è un’opportunità unica per fare un tuffo nei diversi modi in cui gli animali vedono il mondo e per scoprire che nascondersi non è l’unico modo di sopravvivere mimetizzandosi. Lo si può fare anche sfoggiando livree dall’aspetto allarmante! Venite a scoprire come, con giochi, attività e osservazioni dal vivo.

Per adulti e famiglie proseguono invece gli incontri organizzati nell’Auditorium di Palazzo Gromo Losa:

Domenica 15 maggio, alle 18, si parla di ghepardi con “Macchie in dissolvenza – Tracce di speranza per il mammifero più veloce del Pianeta?”, presentazione a cura del Cheetah Conservation Fund Italia, con Betty von Hoenning O’Carroll, Presidente dell’associazione

Sono solo circa 7.000 i ghepardi ancora presenti su tutto il pianeta e le minacce che devono affrontare sono molteplici: dall’aumento demografico alle catture indiscriminate, dalla caccia al bracconaggio, tutto sembra voler spazzare dalla faccia della Terra questo regale mammifero che ha un ruolo ben preciso nell’ecosistema.

Una carrellata nel mondo del ghepardo per far conoscere le sfide che deve affrontare per non estinguersi e le soluzioni che possiamo offrire per non vederlo sparire davanti ai nostri occhi.

Info e prenotazioni: bvonhoe@cheetah.org | 3393534001

Domenica 22 maggio, alle 18, la zoologa, scrittrice e “lupologa” Mia Canestrini presenta il suo libro “La ragazza dei lupi. La mia vita selvaggia tra i lupi italiani”.

Il libro racconta l’esperienza personale di Mia che si intreccia con la storia più grande del lupo in Italia, ed è il racconto di un amore sconfinato, di cuccioli salvati e rimasti nel cuore, come Achille, e di altri perduti, un amore a volte corrisposto, a volte no. Ed è anche la storia di come i lupi le hanno insegnato a seguire la strada della libertà.

L’autrice dialogherà con Anna Regis, tecnico faunistico esperto nella gestione dei grandi carnivori sulle Alpi.

Mia Canestrini è zoologa specializzata in conservazione della biodiversità animale ed è fra i maggiori esperti italiani di lupi e fauna selvatica, insegna al master in Amministrazione e Gestione della Fauna selvatica dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e al master in Salvaguardia della fauna selvatica dell’Università di Padova. Conduce inoltre la rubrica “La bella e le bestie” per il programma 105 Friends su Radio 105 e, oltre ad avere uno spazio a Geo (Rai Tre) con la rubrica “Buone notizie dalla Natura”, co-conduce La banda dei fuoriclasse su rai Gulp e Il Provinciale su Rai Due. Mia Canestrini ha scritto per National Geographic, Donna Moderna, Marie Claire, Touring Club e ha creato la rubrica settimanale “Sei una bestia” per l’agenda Smemoranda.

Sempre nell’Auditorium di Palazzo Gromo Losa prosegue anche la Retrospettiva dedicata al “Sondrio Film Festival” – Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi in collaborazione con Centro Documentazione Aree Protette – Comune di Sondrio.

I documentari in retrospettiva offrono, com’è nello spirito di Selvatica, la possibilità attraverso splendide immagini, una riflessione sul presente e sul futuro del nostro pianeta, per promuoverne la biodiversità e per salvaguardarne le aree protette.

“Sondrio Film Festival” è una manifestazione di riferimento per documentaristi provenienti da ogni parte del mondo. Offre una panoramica di ampio respiro, attraverso una prospettiva scientifica e naturalistica sui parchi naturali, di elevato livello: è un vero e proprio percorso di valorizzazione del documentario naturalistico ed etnografico come mezzo finalizzato alla promozione, allo studio e alla ricerca del patrimonio naturale, paesaggistico, artistico e culturale.

Ecco le proiezioni in programma:

Sabato 14 maggio, h 16.30

Il clan delle marmotte. Presentato nell’edizione 2021. Con animazione per i bambini.

Mox è un giovane esemplare maschio di marmotta che vive sulle Alpi. La vita dell’animale è seguita dalla sua nascita fino all’età adulta, quando raggiunge il massimo dell’indipendenza diventando il maschio dominante di un altro clan di marmotte. Mox è circondato da altre specie, vicini di casa pacifici o temibili predatori. Gli altri animali non sono gli unici da cui dovrà difendersi: la montagna nasconde molti pericoli da cui Mox e la sua famiglia dovranno continuamente proteggersi.

Venerdì 20 maggio, h 21.00

I prati, un paradiso perduto? Premio Regione Lombardia nell’edizione 2020.

Il variegato prato fiorito è un paradiso ricco di biodiversità proprio fuori dalla nostra porta. Il film ci accompagna in un viaggio alla scoperta di questo coloratissimo mondo: il prato è un mare di colori, luminoso e pieno di fascino, al pari della barriera corallina o della foresta pluviale tropicale.

I prati sono un habitat per specie erbacee in grado di creare un mantello vegetale che rinsalda i suoli e mantiene la vitalità del terreno. I prati sono in pericolo? Come fare per mantenere questa importante biodiversità?

Venerdì 10 giugno, h 21.00

Sesso, bugie e farfalle. Premio Parco Nazionale dello Stelvio nell’edizione 2018

Le farfalle volano sul nostro pianeta da oltre 130 milioni di anni e oggi se ne contano circa 20.000 specie diverse. Ora la nostra attenzione è concentrata sui loro affascinanti stadi di vita: dall’uovo al bruco e alla crisalide, fino allo sviluppo della creatura alata. Il documentario segue la loro vita, evidenziando le sorprendenti tecniche di sopravvivenza e le ricerche che svelano i segreti del loro mondo, cambiando per sempre la nostra visione di queste fantastiche e delicate creature.

Sabato 11 giugno, h 16.30

Macro mondi – il prato degli orrori. Presentato nell’edizione 2018. Con animazione per i bambini.

Orrori, assassinii, morti violente e combattimenti mozzafiato con salvataggi all’ultimo minuto: se vi piacciono i film horror e i thriller questo documentario fa per voi! E dopo averlo visto saprete che uno dei luoghi più insidiosi è proprio il prato del vostro quartiere! Con lo stile e gli effetti del genere horror il documentario segue il viaggio di un famoso eroe con sei zampe, ali rosse e sette macchioline nere sul dorso, attraverso un prato apparentemente normale, ma pieno di mostri!

Per info e prenotazioni per le attività didattiche per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di secondo grado:

0152523058 – 370 3432114 coop.clorofilla@gmail.com

Per qualsiasi altra informazione scrivere a info@selvaticafestival.net oppure chiamare lo 015 0991868

Orari:

Sabato e domenica 10.00-19.00

18 (Pasquetta) e 25 aprile, 1° maggio e 2 giugno 10.00-19.00

Chiuso 17 aprile (Pasqua)

Biglietteria a Palazzo Gromo Losa

Biglietto unico d’ingresso per le tre sedi espositive.

Il biglietto è valido per un solo ingresso alle sedi espositive e ha validità per tutta la durata dell’apertura delle mostre.

Intero: 7,00 € / Ridotto: 5,00 € / Under 25 gratuito

Biglietto ridotto: Over 65, gruppi di almeno 12 persone, studenti universitari con tesserino, Soci FAI, Soci WWF, Amici di Castelli Aperti, Soci Plein Air, Soci Touring Club Italiano, CartaEffe Feltrinelli, AIGO Card e Soci AIGO, biglietto Giardino Botanico di Oropa, biglietto visita guidata alla Conca dei Rododendri (Oasi Zegna)

Biglietto gratuito: Under 25, disabili + 1 accompagnatore, insegnanti se accompagnano una classe, Abbonamento Musei Piemonte Valle d’Aosta, Voucher Museo Banca di Asti, giornalisti con tesserino, guide turistiche con patentino

Selvatica + mostra KRYPTÒS. Inganno e mimetismo nel mondo animale (Palazzo Gromo Losa)

Intero: 10,00 € / Ridotto: 8,00 €

Speciale bambini e ragazzi 3-25 anni: 3,00 €

Didattica

Ideazione e conduzione a cura di Clorofilla Soc. Coop.

015 2523058 / 370 3432114 / coop.clorofilla@gmail.com

Per informazioni

Palazzo Gromo Losa Srl – c/o Fondazione Cassa di Risparmio di Biella

Via Garibaldi 17 – 13900 Biella

http://www.selvaticafestival.net

info@selvaticafestival.net | +39 015 0991868

https://www.facebook.com/Selvatica.Arte.e.Natura.in.Festival/

https://www.instagram.com/selvatica_festival/

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button