BorgosesiaEventiMedia Valsesia

Bilancio positivo per il seminario di orientamento “Professione&Passione”

Bilancio positivo per il seminario di orientamento “Professione&Passione: un connubio possibile”.

Oltre 120 collegati per la serata organizzata dall’IC Scuola Media di Borgosesia.

E’ stato un successo il seminario di orientamento organizzato dall’Istituto comprensivo Scuola Media di Borgosesia. Giovedì scorso (26 novembre) in streaming erano collegati un centinaio, tra studenti e famiglie, per ascoltare gli interventi di professionisti del tessuto produttivo locale e rappresentanti delle associazioni di categoria.

L’iniziativa è stata una prima assoluta e si è dimostrata dunque vincente nel rispondere al bisogno di saperne di più sulle opportunità offerte dalla formazione tecnica e professionale delle scuole della zona.

A raccogliere i pareri più positivi è stata, oltre alla proposta in sé, l’idea di far parlare il mondo del lavoro collegando la scelta di una scuola superiore agli sbocchi occupazionali realmente presenti sul territorio.

“Professione & Passione, un connubio possibile”, questo il titolo dell’incontro, ha accolto gli interventi di Eraldo Botta, Presidente della Provincia di Vercelli e sindaco di Varallo, Silvio Brentazzoli, studioso
della Scuola Barolo di Varallo, e Paolo Celoria, referente dell’orientamento per la Regione Piemonte; Marco Cerutti e Marco Fittabile di Confartigianato Piemonte Orientale su “Nuove competenze trasversali e i profili professionali del futuro nel mondo dell’artigianato”; Stefano Inzaghi, referente di Confindustria Novara-Vercelli-Valsesia, e Laura Invidia, responsabile Risorse Umane alla Gessi spa di Serravalle (“Le grandi opportunità occupazionali e di sviluppo del territorio, il mismatch domanda e offerta”); Roberto Sonzini, direttore di Confagricoltura Novara e VCO, Fabrizio Filiberti, direttore Confagricoltura Vercelli/Biella, e Alberto Tosetti, manutentore del verde e treeclimber di Vercelli (“Tradizione, tecnologia, ambiente e futuro: quali figure professionali per un settore in continua
evoluzione”); Andrea Santolini, presidente Artigianato artistico per CNA, e Roberto Multone, imprenditore e falegname (“Il valore dei mestieri vecchi e nuovi e il ruolo strategico della scuola”); Giuseppe Valdani, referente Ascom Vercelli, e Carmine D’Amato, chef imprenditore del Mullingans di
Gattinara (“Ristorazione, turismo e grande distribuzione nel territorio e oltre; l’importanza delle competenze trasversali”). Le conclusioni sono state affidate a Rossella Mengucci, del MIUR (Ministero dell’istruzione), ex dirigente scolastico ed esperta di istruzione tecnica-professionale.

Il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Scuola Media di Borgosesia, Carmelo Profetto, ha introdotto e moderato la serata: “Un’iniziativa sicuramente ineditadichiarain quanto vuole rappresentare un esempio di come la stessa scuola media possa autodeterminarsi per proporre ai propri studenti elementi conoscitivi del mondo del lavoro attraverso la voce di coloro che lo rappresentanti. Oltre a ringraziare tutti coloro che sono intervenuti un encomio va rivolto a tutti i docenti che, nonostante le difficoltà connesse all’emergenza, hanno proficuamente interagito con grande impegno e professionalità per la realizzazione e la buona riuscita dell’evento”.

A breve sarà disponibile nel sito dell’Istituto comprensivo di Borgosesia la registrazione della serata.

Guarda tutto
Gadget firmati Eventi Valsesia

Commenta

Back to top button