Eventi

Borgosesia: generose donazioni in occasione del Concerto di Santa Cecilia

Come ogni anno l’Orchestra di Fiati Città di Borgosesia, onora la patrona dei musici, Santa Cecilia, offrendo un concerto alla cittadinanza che affolla il Teatro Pro Loco di Borgosesia. La finalità del concerto non è solo quella di proporre della buona musica, ma anche di essere vicini alle esigenze sociali espresse dal territorio.

Le offerte raccolte in occasione del concerto del 25 novembre sono state interamente devolute a favore dell’Associazione Igea, impegnata nella raccolta fondi finalizzata all’acquisto di un Microscopio per le Operazioni Oculistiche del reparto dell’Ospedale cittadino.

Sul palco del teatro, magistralmente allestito dalla squadra logistica dei musici dell’Orchestra, alla presenza di un pubblico numeroso, l’Orchestra si è esibita con un organico di oltre quaranta musici, offrendo un programma musicale raffinato ed ammiccante, ideato e diretto dal Compositore e Direttore d’Orchestra Maestro Giancarlo Aleppo, Ufficiale al Merito della Repubblica.

Dopo il saluto rivolto al numeroso pubblico ed alle autorità presenti, tra le quali c’era l’Assessore Paolo Urban, la Presidente Cav. Maria Ausilia Festa Bianchet, ha ringraziato per la presenza il Presidente Onorario, Guerrino Cav. Cereda e ha invitato la Presidente di Igea, Maria Marcon, a spiegare finalità ed obiettivi del progetto #OperazioneOculisticaOspedale: “Il progetto è nato da una forte esigenza del territorio: le persone sono costrette a spostarsi in altri ospedali, affrontando attese molto lunghe per essere operate di cataratta”.

Il concerto è iniziato con un collage di quattro brani molto conosciuti, eseguiti dalla Prof.ssa Patrizia Virgone con l’arpa e dal Prof. Claudio Martinetti al Sax soprano, C’era una volta il West, Califfa, Gabriel’s oboe  (tema del film Mission)  e Buongiorno Principessa dal film La Vita è Bella, musiche di Ennio Morricone e Nicola Piovani. Si è proseguito con brani interamente trascritti dal Maestro Aleppo: Così fan tutte, di Mozart, l’Adagio del II mov. dal balletto Spartacus di Khachaturian, Festa Boema di Massenet e I Quattro Rusteghi, un intermezzo di E. Wolf-Ferrari. Non poteva mancare una polka di Strauss:Leichtes Blut polka e la suite di musiche da film, tratta da Aladin prodotto dalla Walt Disney, la marcia di Teikedi Graaf Zeppelin, la famosa Love Story di Lai, e, per finire in bellezza, è stata suonata La Favorita di Barnum e Bailey marcia di King. Gli applausi e l’apprezzamento espressi dal pubblico, hanno sollecitato un bis: Trumpet Blues and Cantabile di H. James e J. Matthias, brano solistico per sezione trombe e orchestra, eseguito in modo davvero impeccabile.

L’Orchestra Fiati ringrazia tutto il pubblico che ha partecipato per la generosità dimostrata, con l’augurio di nuove occasioni di incontro, che permettano di valorizzare appieno l’impegno dei musici, che sono tutti volontari e affrontano le prove con grande serietà, come ha fatto notare il Maestro Aleppo.

Guarda tutto

Guarda altre notizie

Lascia il tuo commento

Back to top button