BorgosesiaEventiMedia Valsesia

Borgosesia: seminario on line di orientamento scolastico

“Professione&Passione: un connubio possibile”.

IC Borgosesia, un seminario di orientamento scolastico per i ragazzi della scuola media. Giovedì 26 novembre. Intervengono imprenditori, artigiani e associazioni di categoria.

Quale scelta per la scuola superiore? Ma soprattutto cosa chiede il territorio ai futuri diplomati e quali profili cerca il mondo del lavoro oggi? Sono queste alcune delle domande che cercheranno risposta nel seminario di orientamento scolastico in programma giovedì 26 novembre, ore 20, in modalità videoconferenza.

Ad organizzarlo è l’istituto comprensivo Scuola Media di Borgosesia rivolgendosi in particolare alle famiglie e studenti di terza media che a breve dovranno prendere una decisione chiave per il loro futuro, ma anche ai più piccoli che già desiderino farsi un’idea. Si parlerà di filiera del legno, di ristorazione, di mestieri artigianali e nuove tecnologie, e di molte altre prospettive che aprono ai giovani interessanti strade verso un’occupazione certa.

“Professione & Passione, un connubio possibile”, questo il titolo dell’iniziativa, metterà a confronto il mondo della scuola e il mondo del lavoro grazie alla presenza di esponenti del tessuto produttivo e delle
associazioni di categoria. Dopo i saluti istituzionali di Carmelo Profetto, dirigente scolastico del Comprensivo Scuola Media e dell’istituto superiore Lancia di Borgosesia, interverranno: il presidente della Provincia di Vercelli e sindaco di Varallo, Eraldo Botta, e il referente dell’orientamento per la Regione Piemonte, Paolo Celoria. La presenza del primo cittadino varallese sarà occasione per introdurre il nuovo corso di diploma in artigiano del legno; ne parlerà Silvio Bertazzoli, illustrandone le caratteristiche – si tratta di un nuovo indirizzo attivato all’interno dell’istituto professionale Magni ma che avrà sede a Varallo – legandolo alla tradizione e vocazione del territorio per la lavorazione del legno.

Marco Cerutti e Marco Fittabile di Confartigianato Piemonte Orientale, insieme all’imprenditore artigiano Samuele Broglio, parleranno di “Nuove competenze trasversali e i profili professionali del futuro nel mondo dell’artigianato”, mentre Stefano Inzaghi, referente di Confindustria Novara-Vercelli-Valsesia, e Laura Invidia, responsabile Risorse Umane alla Gessi spa di Serravalle affronteranno il tema “Le grandi opportunità occupazionali e di sviluppo del territorio, il mismatch domanda e offerta”.

Seguiranno gli interventi di Roberto Sonzini, direttore di Confagricoltura Novara e VCO, Fabrizio Filiberti, direttore Confagricoltura Vercelli/Biella, e Alberto Tosetti, manutentore del verde e treeclimber di Vercelli, su “Tradizione, tecnologia, ambiente e futuro: quali figure professionali per un settore in continua evoluzione”, Andrea Santolini presidente Artigianato artistico per CNA, e Roberto Multone, imprenditore e falegname, su “Il valore dei mestieri vecchi e nuovi e il ruolo strategico della scuola”, e
infine Giuseppe Valdani, referente Ascom Vercelli, che affiancato dallo chef Carmine D’Amato, imprenditore dello storico pub Mullingans di Gattinara, parlerà di “Ristorazione, turismo e grande distribuzione nel territorio e oltre; l’importanza delle competenze trasversali”.

Le conclusioni saranno affidate a un ospite speciale: Rossella Mengucci, del MIUR (Ministero dell’istruzione), ex dirigente scolastico ed esperta di istruzione tecnica-professionale.

Al termine seguirà un dibattito e la possibilità per famiglie e studenti di fare domande e chiedere chiarimenti.

PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Guarda tutto

Commenta

Back to top button