Eventi dintorni ValsesiaReportage eventi

Biennale d’arte XXIX edizione a Trivero

Trivero: Sabato 5 maggio, INAUGURAZIONE BIENNALE D’ARTE – PREMIO NAZIONALE COMUNE DI TRIVERO  XXIX EDIZIONE

A Trivero, presso l’ex Filatura Antonio Loro Milan, fraz. Pratrivero 327, sabato 5 maggio è stata inaugurata la XXIX edizione di TRIVERO ARTE, Biennale d’Arte – Premio Nazionale Comune di Trivero, mostra organizzata dall’Associazione Culturale Il Prisma e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Trivero. Franco Bianchini, curatore della mostra, prima del taglio del nastro, ha spiegato al numeroso pubblico le novità di questa edizione: “La Biennale, avviata nel 1963, dal 2001 è organizzata dal Prisma, in collaborazione con il Comune, coordinata da Roberto Caccia, curatore delle precedenti edizioni. Quest’anno si è pensato di fare una mostra a inviti, per privilegiare la qualità delle opere esposte: sono stati invitati quaranta artisti, provenienti da tutte le Regioni d’Italia e sono state esposte centoventi opere. Trivero Arte si propone quindi come punto d’incontro e di riferimento per le varie tendenze dell’arte contemporanea. Tutto è stato realizzato grazie all’aiuto degli Enti patrocinatori: Regione Piemonte, ATL Biella, Provincia di Biella, e degli Sponsor privati, fondamentale è stato l’apporto dei volontari, che hanno accolto le opere e hanno ideato il percorso espositivo, in particolare ringrazio Eraldo Bergoglio”.

Taglio del nastro inaugurazione mostra Trivero
Panoramica della mostra a Trivero

La Giuria – composta dalla Presidente Francesca Mariotti, curatrice di quattro edizioni della Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara e di esposizioni presso prestigiose gallerie d’arte, Piera Mazzone, giornalista e Direttore della Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo, che nello spazio del portico di Palazzo Racchetti ha realizzato uno spazio espositivo in plein air, Francesco Montoro, collezionista d’arte, Giorgio Seveso, giornalista, critico e curatore d’arte, Chiara Vignola, storica dell’arte, conservatrice del Museo dei Campionissimi e della Collezione Civica di Novi Ligure – si è riunita domenica 8 aprile e ha esaminato tutte le opere in percorso, apprezzandone l’alto livello qualitativo e stilando una graduatoria.

Presidente della Giuria
Giuria della mostra a Trivero

 

Primo classificato, Premio Nazionale “Comune di Trivero” ad Andrea Savazzi (Martignana di Po-CR), con l’opera: “Interno#1”: “Opera caratterizzata dall’effetto di sfocamento dell’immagine, rappresentata attraverso un’ottima tecnica data dalle larghe pennellate di colore sulla tela, riuscendo così a comunicare un effetto di straniamento ed un distacco spazio-temporale a favore della memoria emozionale di un luogo indefinito e lasciato all’immaginazione del fruitore”; secondo classificato, Premio Nazionale “Associazione Culturale “Il Prisma”, a Fabio Giocondo (Agropoli – SA), con l’opera: “Figura Acquamarina”: “Fantastica immersione che rende corpo e acqua un unicum in cui il dissolversi del volto e del corpo evoca una sorta di ritorno all’origine attraverso l’annientamento del Presente.

Opera molto ben riuscita, dimostrando una padronanza tecnica dell’olio su tavola nella migliore tradizione pittorica, in cui le velature di colore contribuiscono alla resa dell’immagine nella sua tridimensionalità”; terza classificata, Premio Nazionale “Lavanderia Novotex” Trivero, ad Aline Spada (Sassari), con l’opera: “Inseguendo una stella”:La spiritualità delle cose, che si compongono e scompongono in tante parti ed immagini, in tante storie ed emozioni, in un collage della Vita in cui ogni oggetto è pregno, viene dall’autrice colta e rappresentata quale “anima” o “aura” fluttuante e percepibile attraverso una moltitudine di “Brandelli” che si rincorrono tra spazio e tempo. L’uso delle tinte calde rendono molto efficace questa lettura emotivamente astratta”; quarto classificato, Targa “Giardino Colori” Trivero,  a Walter Passarella  (Mortara-PV), con l’opera: “N° 211110”: “Stampa, collage e pittura in un solo quadro che porta il Passato, il Presente ed il Futuro attraverso un’unica immagine ed un solo gesto. Interessante sintesi della Vita. Tecnicamente interessante l’utilizzo delle diverse tecniche con una capacità comunicativa di grande impatto”; quinto, Targa Oreficeria Lachi Ponzone, a: Gian Franco Pogni-Livorno, con l’opera “Interno esterno”: “Interno in cui la vita è rappresentata attraverso le cose in modo sommesso, nel gioco di luci ed ombre, nelle proiezioni verso un esterno in cui la vitalità (bambini) è presente. Il Silenzio è uno dei protagonisti, perfettamente rappresentato dalle tonalità di un grigio imperante nell’ambiente privo di presenze. Ottima tecnica pittorica che proprio sulle luci punta l’efficacia del messaggio”.

 

I pittori segnalati con merito dalla Giuria sono stati: Bernardino Stefano (Briga Novarese), con Targa Farmacia Guelpa –Trivero; Daniela Dente (Milano) con Targa Farmacia Rollone – Ponzone, Maurizio Galimberti (Oltrona di San Mamette CO) con Targa Ottica Zonco Ponzone.

Esposizione opere mostra Trivero

Gabriella Maffei, Assessore alla Cultura del Comune di Trivero, ha tagliato il nastro della mostra: “Dopo ventotto edizioni il “Concorso Nazionale di Pittura Contemporanea – Premio Comune di Trivero”, uno dei più longevi e illustri a livello nazionale, evolve in “Trivero-Arte, Biennale d’Arte, Premio Comune di Trivero”. L’esperienza maturata in tutti questi anni, ci ha permesso di cogliere l’esigenza di molti artisti di poter avere a disposizione uno spazio espositivo più adeguato per presentare le proprie opere. Oltre ad avere accolto e soddisfatto questa necessità, abbiamo anche pubblicato un catalogo che comprende tutte le opere esposte accompagnate da una breve biografia critica degli artisti partecipanti”.

Ass. Gabriella Maffeis Trivero

Marco Barberis Giletti, Presidente dell’Associazione Culturale Il Prisma, ha ringraziato tutti gli organizzatori, gli artisti, la Giuria e il pubblico presente, sottolineando: “L’Amministrazione comunale ha sempre sostenuto questa iniziativa, che rappresenta uno dei momenti culturali più rilevanti per il nostro territorio e che vede convenire a Trivero artisti provenienti da ogni regione d’Italia: tutto ciò non sarebbe stato possibile senza il sostegno  e la collaborazione dell’Assessore alla Cultura e dell’Amministrazione Comunale”.

Marco Barberis Giletti Presidente Prisma

La mostra rimarrà aperta dal 5 al 27 maggio 2018, Trivero (BI): mercoledì e giovedì: 17.00-19.00, venerdì ore 20.30-22.30, sabato e domenica: 17.00-19.00; 20.30-22.30.

Nel periodo di apertura della mostra sono stati inseriti anche due importanti appuntamenti culturali: mercoledì  9 maggio, alle ore 21, Maria Rosa Pantè presenterà il suo libro: La scienza delle donne, mercoledì 22 maggio, alle ore 21, il FotogruppoNoveis proporrà la proiezione: Arte delle nostre Valli.

La cerimonia di Premiazione avverrà domenica 27 maggio 2018 alle ore 17.00.

Piera Mazzone

 

Commenta

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker