Notizie dal territorioNovarese

Armeno: una grande affluenza al Villaggio di Pasin

Grande affluenza per la prima edizione del Villaggio di Pasin.

Mercatino, street food con prodotti tipici, giochi della tradizione e tanti premi con la consegna della Costituzione ai neo diciottenni e l’accensione dell’Albero.

Il sindaco Mara Maria Lavarini: “E’ stato un successo, lo riproporremo il prossimo anno”.

Nella splendida cornice natalizia di Villa Virginia, sabato 10 dicembre, si è svolta la prima edizione del Villaggio di Pasin. L’evento, grazie al lavoro sinergico di Amministrazione comunale, Pro loco, Associazioni e commercianti, è stato un successo che ha richiamato molte persone, non solo del paese.

Chi è il Pasin? La leggenda narra che il Pasin fosse un uomo saggio e buono che viveva in località “Giass”, sulle alture che portano al Mottarone. Dalla sua tana dominava Armeno con protezione e benevolenza. Gli abitanti si sentivano sicuri e sapevano che potevano chiedere un consiglio tutte le volte che ne avevano bisogno. L’idea di proporre il Villaggio di Pasin ha caratterizzato la manifestazione, arricchita da un suggestivo programma con appuntamenti dedicati non solo ai ragazzi, anche agli adulti.

Per tutta la giornata in piazza della Vittoria si è potuto passeggiare tra le numerose bancarelle che offrivano prodotti artigianali e d’hobbistica dove ciascuno ha potuto trovare il regalo di Natale più adatto, ma anche street food, cioccolata calda e vin brulè, il tutto rigorosamente pagato con le “monete del Pasin”.

Il pomeriggio è stato dedicato ai più piccoli con i giochi della tradizione a cura del Comune e lo spettacolo interattivo “Dove è andato a finire Babbo Natale?”. Nel mezzo una ricca e calda merenda e i racconti, sotto la grande iurta costruita dagli alunni della scuola media, del saggio e misterioso Pasin narrati da Maria Grazia Cereda che ha affascinato i suoi piccoli uditori.

Suggestiva l’accensione dell’albero di Natale, un momento che ha riunito attorno a se tutta la comunità, seguito da quello solenne della consegna della Costituzione ai neo diciottenni armeniesi.

Successivamente si è svolta la premiazione della pesca del Pasin: per la scuola dell’infanzia Thomas Mazzucco ha vinto un tablet; per la scuola primaria Edoardo Tremolada una bicicletta offerta dall’A.S.D. Bilake e per la scuola secondaria Matilde Gardoni un Ipad.

La festa è proseguita sino a tarda sera, riscaldata dal calore dei bracieri fumanti.

Fino al 24 dicembre, dalle 10.00 alle 18.00, al pianterreno del palazzo comunale, è visitabile gratuitamente l’esposizione di decorazioni natalizie, quadri, presepi e oggettistica. E’ possibile votare l’opera più bella, l’autore di quella più votata sarà premiato durante le feste di Natale.

“Siamo molto contenti per la riuscita della prima edizione della manifestazione, ringraziamo tutti i partecipanti e diamo appuntamento al prossimo anno!”, ha detto il primo cittadino Mara Maria Lavarini.

Altri dettagli sono reperibili sulla pagina Facebook dedicata: @ilvillaggiodipasin oppure contattando il Comune di Armeno al numero 0322900106 o 3336154258 o 3483309277.

Guarda tutto

Guarda altre notizie

Lascia il tuo commento

Back to top button