Bassa ValsesiaEventiGattinara

Gattinara 5 dicembre: presentazione del libro ““Salvatore Perazzo – un medico, un uomo, una comunità”

Domenica 5 dicembre, alle ore 16.00, nella sala conferenze di Villa Paolotti di Gattinara sarà presentato il libro “Salvatore Perazzo – un medico, un uomo, una comunità”, scritto
dal figlio Lorenzo.

A dieci anni dalla morte, nel 2019, i figli, Lorenzo e Paolo, hanno sentito il bisogno di
raccontare chi è stato il loro padre realizzando questa pubblicazione che non è
solamente una biografia, ma traccia il profilo dell’uomo attraverso ricordi, aneddoti e
immagini delle persone che lo hanno conosciuto.

Sicuramente un appuntamento carico di emozioni, che ripercorre la vita del Dott.
Salvatore Perazzo e anche molti momenti della comunità gattinarese. Il Dott. Perazzo ha curato generazioni di gattinaresi, elargendo una Medicina con la emme maiuscola, fatta di esperienza, saggezza, profonda motivazione e onestà intellettuale, tutto ciò che non si trova scritto sui libri, ma che con grande generosità è stato capace di trasmettere facendo del suo lavoro, la sua vita e la sua passione.

Salvatore Perazzo non è stato solo un medico è stato una persona profondamente
impegnata anche nella vita sociale della comunità gattinarese collaborando attivamente
con numerose associazioni come la Culturale, l’AIDO, la LILT e numerosi altri sodalizi
della Città.

«Salvatore Perazzo – commenta il Sindaco Maria Vittoria Casazza – ha lasciato un segno e
ci ha insegnato soprattutto ad essere sempre interessati, curiosi; un uomo che credeva
nei valori, nella dignità e in particolar modo nella sanità pubblica di qualità, contribuendo a far divenire il nostro ospedale un fiore all’occhiello della sanità di un territorio che ben conosceva, amava e analizzava con acume e profondo sapere. Sicuramente un libro molto interessante, che ci farà ritornare alla memoria numerosi momenti della nostra comunità e susciterà molte emozioni. Un grazie a Lorenzo e Paolo che hanno fortemente voluto realizzare questo libro per ricordare la figura del loro papà e ricordare a tutti noi la figura professionale del Dott. Perazzo che tanto ha dato alla nostra Città come medico e come uomo».

Si ricorda che l’accesso alla sala conferenze è consentito con green pass valido e
mascherina.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button