EventiEventi dintorni ValsesiaMercatini e mostreVercellese

Guardabosone: mostra antologica di Maria Teresa Pascarelli

Estate in Piazza 2019

Maria Teresa Pascarelli, pittrice grignaschese, torna a Guardabosone, dove aveva già esposto al Centro polifunzionale, al vecchio Asilo e aveva partecipato alla magia della “sera dei lumi”, in cui il nucleo medievale rivive tra ombre e luci. Per l’Azienda agricola Colle della Gioia la pittrice nel 2017 ha realizzato l’etichetta del profumato miele.

La nuova mostra antologica, allestita presso le ex Scuole Elementari, sarà inaugurata giovedì 6 giugno alle ore 21 con una presentazione affidata a Piera Mazzone.

Una selezione di lavori a pastello, olio, acquerello e disegni, offrirà un saggio di quanto la pittrice ha realizzato negli ultimi quarant’anni:

saranno quindi accostate opere appartenenti a periodi artistici molto distanti tra di loro, diverse come stile e come tecnica, con anche alcune incursioni nell’informale.
Tra le esposizioni più recenti ricordiamo che Maria Teresa Pascarelli nell’ottobre 2018, aveva partecipato con due opere alla mostra organizzata dall’Azienda Guidi, Accessori per la nautica, di Grignasco, che festeggiava il 50° anno di attività, allestita a Milano, in Via delle Erbe, accanto al Foro Buonaparte.

Pittrice non per caso, Pascarelli per molti anni ha frequentato a Vercelli l’Istituto di Belle Arti, seguendo i corsi del Maestro Renzo Roncarolo: percorrendo la strada attraverso le risaie ha interiorizzato la magia delle “terre d’acqua”, trovando nella sua tavolozza le trasparenze di quel “mare a quadretti”, coniugate con l’irrompere impetuoso delle acque dei fiumi, che sgorgano dalle montagne. Nelle composizioni in studio – che l’artista non ama definire “nature morte” perché sono “piene di vita” – fiori, frutti e oggetti acquistano una centralità a loro sconosciuta nel quotidiano.

Dai “racconti di viaggio”, quadri nati per fissare un’emozione, una gioia, un ricordo che già trascolora in nostalgia, emergono mete dietro l’angolo come il Lago d’Orta, ma ci si spinge verso il mare, verso le isole, l’Elba e la Sardegna, sospese nell’acqua, ma fatte di terra, di alberi, di montagne.

La produzione più recente propone un “cambio di rotta”, puntando l’ago della bussola verso il mondo delle fiabe, popolato di personaggi diventati immortali: per rappresentarli la tecnica muta, si adatta, si moltiplica, spatola, foglia d’oro, fondi scuri, utilizzati per far varcare la soglia della razionalità, diventando leggeri per accogliere petali di poesia.

Locandina mostra Pascarelli Guardabosone
Locandina mostra Pascarelli Guardabosone
Pascarelli Etichetta miele 2017
Pascarelli Etichetta miele 2017
PASCARELLI
PASCARELLI

 

Commenta

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker