Bassa ValsesiaEventiGattinara

I rossi del Rosa edizione 2019

Un nuovo appuntamento con l’ itinerario turistico/enogastronomico tra le cantine e le colline del Nord Piemonte ai piedi del Monte Rosa.

Domenica 19 maggio torna si terrà infatti l’evento organizzato da Slow food Piemonte e Valle d’Aosta: “I Rossi del Rosa”

Una domenica tra le colline piemontesi

L’evento incarna perfettamente i valori di Slow Food e offrirà un’esperienza enogastronomica e turistica unica, a spasso tra le colline piemontesi, di cantina in cantina, alla scoperta di terre, vini e specialità tipiche, di produttori che di generazione in generazione si sono tramandati segreti e
tradizioni. Sullo sfondo di paesaggi mozzafiato, alcuni dei quali patrimonio dell’Unesco, i visitatori potranno andare alla scoperta di decine di cantine dove ad aspettarli troveranno decine e decine di etichette, ciascuna raccontata con passione dal proprio produttore. In famiglia, in gruppo, in
auto, qualcuno persino in bicicletta, cartina e programma alla mano e bicchiere al collo, ciascuno è libero di organizzare il proprio giro.

La manifestazione mantiene anche in questa edizione una forte impronta collettiva grazie all’organizzazione di due sedi locali di Slow Food, le condotte di Biella e delle Colline Novaresi, e raccoglierà ben trentotto produttori di vino distribuiti sul territorio.

Cantine a Nord Ovest
Dopo la tappa del Giro del Nizza, I Rossi del Rosa saranno così il secondo evento dell’edizione 2019 di Cantine a Nord Ovest, la rassegna itinerante ed enogastronomica in sette tappe organizzata da Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta per promuovere e far conoscere i vini del Piemonte. I Rossi
del Rosa sono aperti ai soci Slow Food ma anche a chi non lo è ancora e potrà partecipare e associarsi proprio domenica 19 maggio presso i due punti di partenza previsti: a Fontaneto d’Agogna, presso la Sede della Condotta Slow Food delle Colline Novaresi / Centro Culturale G. Deledda in piazza Unità d’Italia, e a Lessona presso l’Enoteca Regionale del Biellese e della Serra in Via XI Febbraio 13.

E proprio presso le due partenze sono inoltre previsti aperitivo e “collaudo”
bicchieri con Erbaluce l’oro del Canavese, protagonista della tappa successiva di Cantine a Nord Ovest il 2 giugno.

La giornata si chiuderà a Fontaneto d’Agogna, presso la sede della Condotta delle Colline Novaresi, dove verrà offerta una degustazione di risotto al gorgonzola.

La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo.

La manifestazione I Rossi del Rosa è organizzata con il patrocinio e la collaborazione di Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte, Enoteca Regionale del Biellese e della Serra, Unioncamere Piemonte, ATL Biella, ATL Novara, Pro Loco Fontaneto e Geoparco “Sesia Val Grande”.

ISCRIZIONI
Soci Slow Food: 20,00 € con preiscrizione online.
Nuovi soci: 30,00 € con preiscrizione online. La quota comprende la tessera Slow Food e la partecipazione ad una singola manifestazione.
Sarà possibile l’iscrizione e il pagamento anche al momento della partenza al costo di 25,00 € (soci Slow Food) e 35,00 € (nuovi soci, anche in questo caso la quota comprende la tessera Slow Food e la partecipazione ad una singola manifestazione).

PER INFORMAZIONI
www.cantineanordovest.com
info@cantineanordovest.com
Tel. 347 5432436
Facebook: I rossi del Rosa

Partenza da Fontaneto d’Agogna (NO) – Sede condotta Slow Food delle Colline Novaresi-Centro Culturale G. Deledda – piazza Unità d’Italia, info cell. 338 4659749

Partenza da Lessona (BI) – Enoteca Regionale del Biellese e della Serra-via XI Febbraio, 13, info cell. 366 5451282

AZIENDE PARTECIPANTI

Antichi Vigneti di Cantalupo – Az. Vit. La Badina – Az. Agr. Filippo Barni – Az. Agr. Gilberto Boniperti – Az. Agr. Francesco Brigatti – La Capuccina – Az. Agr. Davide Carlone – Az. Vit. Pietro Cassina – Az. Agr. Castaldi Francesca – Cantine del Castello Conti – Soc. Agr. Centovigne – Az. Agr. Ceruti Lorenzo – Casa Vinicola Paride Chiovini – Az. Vit. Massimo Clerico – Az. Agr. Colombera e Garella – Cantina Comero – Az. Vit. Enrico Crola – Az. Agr. Vit. Ioppa – Az. Agr. Andrea Manfrinati – Az. Agr. Tiziano Mazzoni – Az. Agr. Mazzucchelli – La Palazzina di Montà – Le Piane – Pietraforata Cantine in Ghemme – Az. Agr. Platinetti Guido – Podere ai Valloni – Az. Vit. La Psigula – Az. Agr. Alfonso Rinaldi – Az. Agr. La Riviera di Tiziano Zerbo – Rovellotti Viticoltori in Ghemme – Az. Vit. Lorenzo Rovero – Az. Agr. La Ronda Barboni L. – Az. Agr. Sella Sergio – Az. Vin. Tenute Sella – Torraccia del Piantavigna – Az. Agr. Stefano Vampari – Vigneti Valle Roncati – Az. Agr. Manuela Cerruti Villa il Bramasole – Az. Vit. Fabio Zambolin

PER INFORMAZIONI

www.cantineanordovest.com tel. 335 6365593 info@cantineanordovest.com

ROSSI-DEL-ROSA_pieghevole_programma.pdf

I Rossi del Rosa 2019 locandina
I Rossi del Rosa 2019 locandina

 

 

 

 

 

 

 

 


EVENTI VALSESIA TI CONSIGLIA: 

CURIOSITA’: Quando si deve bere un vino rosso vinificato in barriques o botte, che ha più di 5 anni, va usato il decanter solo se si evidenziano incrostazioni tartariche lungo le pareti della bottiglia (se è stata conservata coricata) oppure sul fondo ( se è stata conservata in piedi). Se hai bisogno di un decanter, vedi questa proposta che ti suggeriamo: Decanter Leonardo

Normalmente i vini rossi giovani, vanno serviti in bicchieri di media grandezza come questi: Calici per vino rosso medi mentre i vini rossi maturi, per poterne esaltare l’aromaticità ed il loro sapore, vanno serviti in bicchieri larghi e panciuti come questi: Bicchieri da vino rosso 700 Ml


Commenta

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker