Alta ValsesiaEventiVarallo

La scultrice Mariagrazia Degrandi espone a Borderline Arte Festival

Al castello di Novara dal 10 al 19 giugno 2022, si è tenuta la XX edizione del Premio Nazionale Arte Città di Novara, curato da Vincenzo Scardigno.

Tra le oltre milleduecento domande di partecipazione erano stati selezionati cinquanta artisti, ai quali ne furono aggiunti dieci,scelti tra coloro che avevano vinto le precedenti edizioni, invitati personalmente dal curatore.

I sette vincitori delle sezioni in cui si articola il Concorso, ai quali è andata un’opera realizzata per l’occasione da Gianni Bucher, sono stati:per la pittura Cesare Pinotti e Maria Savino, per la fotografia Paolo Repetto, per l’installazione Claus Joan, per la performance la cremonese Francesca Guarneri, mentre il premio per la scultura è stato assegnato all’artista doccese Mariagrazia Degrandi, che ha presentato un’opera in marmo di Carrara, serpentino di Oira ed inserti in ottone, che affascina lo spettatore per la verticalità che si coniuga con il legame tra marmi diversi, stabilito attraverso l’utilizzo di sottili lamine di ottone lanciate come un ponte dorato tra le due parti,che evoca i versi del poeta libanese Kahlil Gibran:

“E restate uniti, benchè non troppo vicini insieme, / poichè le colonne del tempio restano tra loro distanti, /e la quercia e il cipresso non crescono l’una all’ombra dell’altro”.

Il giudizio espresso dalla Giuria a motivazione della premiazione è stato:Mariagrazia Degrandi plasma il marmo conferendogli vita: le sue forme, levigate e sinuose sono sinonimo di bellezza e armonia, qualità queste favorite da accostamenti di colori e di materiali che illuminano le opere, grazie anche all’utilizzo sapiente di altri materiali che trovano la loro collocazione ideale”. Nicola Loi, fondatore nel 1986 dello Studio Copernico di Milano, che si  occupa essenzialmente di scultura attraverso le opere di artisti in grado di apparire quali punti di riferimento culturale per l’arte del Novecento in Italia e all’estero, e del Centro di arte contemporanea Materima” di Biandrate, cittadella della scultura, è stato molto colpito da quest’opera essenziale e nitida.

Mariagrazia Degrandi è un’artista molto attiva ed in continua evoluzione: ha partecipato all’edizione 2022 di Essere Donna, curata da Enrica Pedretti, presso la Casa degli Artisti di Ghemme, a Villa Caccia alla collettiva Bianco & Nero, curata da Cate Maggia e Federica Mingozzi, e, nel fine settimana, sarà presente a Varallo,al Festival d’arte contemporanea Borderline Arte Festival, con un’esposizione personale nelle sale affrescate al pianterreno di Casa Scaglia, incentrata sul tema del Festival: Con-tatto, in cui saranno presentate opere in marmo verde di Cilimo e marmo di Carrara.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button