EventiEventi dintorni ValsesiaNovareseVerbano-Ossola

Ottava stagione di Lakescapes. Teatro diffuso del Lago Maggiore

I comuni di Dormelletto, Lesa, Massino Visconti, Meina e Oleggio Castello insieme alla compagnia di musica-teatro Accademia dei Folli, presentano l’ottava edizione di Lakescapes – Teatro diffuso del Lago Maggiore. Nel 2022 rimangono saldi i valori che hanno fatto nascere e crescere il progetto: il nucleo centrale della rassegna è infatti il connubio tra cultura e territorio, un legame forte e inscindibile.

Il Lago e le sue terre sono un vero e proprio palcoscenico naturale di un teatro che vuole essere luogo di dialogo, di scambio, di riflessione collettiva e di divertimento condiviso, oltre che occasione per la valorizzazione del territorio e del suo patrimonio paesaggistico.

Il cartellone: 12 spettacoli, 7 nuove produzioni, uno spettacolo in navigazione.

Sono 12 gli appuntamenti in cartellone – di cui 7 nuove produzioni – dislocati sul territorio del Lago Maggiore, dal 18 maggio al 19 novembre. Un percorso variegato che tocca pagine di storia, di letteratura, di poesia e di musica lontane nel tempo e nello spazio. Il personale sguardo dell’Accademia dei Folli, a volte delicato e commovente, a volte scanzonato, spesso ironico, è ogni volta una dichiarazione d’amore per l’arte teatrale.

 Il debutto a Lesa all’insegna della comicità

Sabato 28 maggio apre la stagione Cabaret Folies, una nuova produzione in cui i Folli vanno alla scoperta delle origini del cabaret. La Società Operaia di Lesa ospita una divertente e divertita escursione attraverso i primi grandi e inimitabili protagonisti di questo genere. Da Parigi a Berlino, da Roma a Milano, da Karl Valentin a Petrolini, dai Gufi a Jannacci, da Gaber a Cochi e Renato: Cabaret folies è un recital in precario equilibrio tra musica e parole, dove il nonsense e la più stralunata poesia trascinano lo spettatore in un meraviglioso viaggio.

Gli appuntamenti musicali

Da alcuni anni l’Accademia dei Folli lavora a un progetto chiamato Portraits, una galleria di ritratti, dipinti con note e parole, di alcuni dei più importanti rappresentanti della musica moderna italiana e internazionale. Ogni spettacolo è un viaggio alla scoperta delle loro storie, della loro poesia, dei loro mondi.

Il primo appuntamento in programma – nuova produzione del 2022 – è dedicato al re italiano del teatro-canzone. Il 17 giugno a Villa Donna Giusi di Dormelletto va in scena un omaggio alla poesia e alla musica del maestro Giorgio Gaber con Buonasera Signor G.

Il 6 agosto sempre a Dormelletto, ma a Villa Cucchetta, è di scena un altro emozionante ritratto, dedicato a un artista d’oltreoceano. I’m your man è un tributo a Leonard Cohen sotto forma di recital in cui alle parole del celebre scrittore, poeta e cantautore di Montreal si aggiungono le canzoni che lo hanno reso famoso in tutto il mondo.

Altra nuova produzione è Animesalveun viaggio nell’universo poetico e musicale di Fabrizio De Andrè. I Folli raccontano, con le parole e le note di Faber, storie che indagano tra ladri, assassini e prostitute, le pieghe più recondite dell’umanità. L’appuntamento è sul lungolago di Meina sabato 30 luglio.

Il piroscafo Piemonte si trasforma nel Titanic per il grande evento dell’estate di Lakescapes.

Uno dei momenti più attesi dell’estate sul Lago è il grande spettacolo in navigazione sullo splendido piroscafo Piemonte, battello storico dell’inizio del ‘900, il più antico d’Italia. Quest’anno l’evento, in programma sabato 23 luglio, è Titanic – la verità del ghiaccio. Per un giorno il Lago Maggiore diventa il gelido Oceano Atlantico e il piroscafo si trasforma nel più celebre e lussuoso transatlantico della storia, abitato dai passeggeri più incredibili, ognuno con una sua storia, ognuno con un racconto intimo e personale, ignaro del destino che lo attende. Ad accompagnare i 6 attori in scena, le musiche di Andrea Cauduro (banjo), Enrico De Lotto (contrabbasso) e Matteo Pagliardi (batteria). Repliche alle 18.45 e alle 21, partenza dall’imbarco di Meina.

Spettacoli itineranti – notti bianche

Le “notti bianche” sono da sempre tra i momenti più apprezzati dal pubblico del Lago. Sono spettacoli itineranti a tappe, ospitati nei meravigliosi borghi storici del territorio: a ogni postazione corrisponde una scena, un dialogo, un piccolo quadro musical-teatrale. Un’occasione unica per (ri)scoprire gli scorci più suggestivi di queste località. Sono due gli appuntamenti in programma a luglio. Si inizia sabato 2 con Una notte al museo, che riporta in vita nelle vie di Silvera (Meina) alcuni dei più famosi pittori di tutti i tempi. I maestri della tela, da Andy Wharol a Frida Khalo, da Diego Rivera a Edward Hopper, si raccontano e aprono la porta sul loro mondo, la loro vita e la loro arte.

Il 16 luglio è il piccolo borgo di Solcio (Lesa) a fare da palcoscenico naturale alla Notte bianca a luci rosse, un divertente viaggio nella letteratura erotica, dai miti dell’antica Grecia alla Venezia del Settecento. Uno spettacolo sospeso tra ironia e sensualità, tra comicità e desiderio.

Gli altri appuntamenti

Venerdì 22 luglio all’Antico Maniero di Lesa va in scena Maraviglie, spettacolo in cui sono protagoniste le meraviglie dell’Oriente viste e raccontate dagli occhi curiosi e appassionati di viaggiatori e mercanti del 1300.

Domenica 31 luglio il Castello Dal Pozzo di Oleggio Castello ospita due appuntamenti. Il pomeriggio è rivolto ai ragazzi e alle famiglie con una favola teatral-musicale tratta da Il piccolo principe. Un viaggio nello spazio, abitato da personaggi strani, una storia di formazione, una favola senza tempo capace di arrivare dritta al cuore.

La sera è di scena una produzione ospite: 4 donne sull’orlo di una crisi di nervi, pièce che racconta le travagliate vicende di 4 donne diverse per età, estrazione sociale, culturale e di vita. Un intreccio da gioco delle parti e commedia degli equivoci con situazioni comiche e talvolta addirittura farsesche, per una riflessione sugli aspetti più delicati del rapporto umano. Lo spettacolo è prodotto da PianoinBilico e Geco.B eventi, con la regia di Domenico Amendola.

Bacchanalia, il 14 agosto a Massino Visconti, è una storia di vino, o meglio di amore per il vino. Le canzoni suonate dal vivo fanno da cornice al più classico degli approcci: lui incontra lei e le offre da bere. Solo che in questa versione lei accetta giusto perché in tasca non ha una lira e la pianta proibita è un vitigno di pinot nero. Il vino scioglie la lingua, svela segreti inconfessabili, grida, declama, sussurra e racconta.

Gran finale a Lesa con Pinocchio in versione dark

La chiusura della stagione, il 19 novembre alla Società Operaia di Lesa, è affidata alla trasposizione teatrale della favola italiana più famosa del mondo. La versione di Pinocchio ideata da Carlo Roncaglia – in bilico come sempre tra musica e teatro – è una lettura che mira ad evidenziare l’aspetto più dark delle avventure del celeberrimo burattino di legno. I personaggi, tratteggiati a tinte forti, trascinano il pubblico in un mondo popolato da figure inquietanti e grottesche: una galleria di freaks, un circo di fine Ottocento. Teatro, musica dal vivo e sonorizzazione, giochi d’ombre e marionette dialogano sapientemente in questo particolarissimo allestimento.

Accademia dei folli attori

Grazie ai partner per il sostegno.
Quest’anno la stagione di Lakescapes ha ricevuto il fondamentale sostegno di alcune aziende che hanno deciso di investire nel progetto. Un ringraziamento speciale va quindi a Ricola, Glenair, Vector e Lake Energy.

Biglietti

Confermato il servizio di prevendita online sulla piattaforma oooh.events.

L’ingresso a tutti gli spettacoli – ad esclusione degli eventi speciali Titanic e Bacchanalia – costa €15, in prevendita €12 + diritti. I bambini fino a 10 anni pagano €6.

L’ingresso a Titanic costa €30 (€15 per gli under 18) ed è acquistabile esclusivamente tramite la piattaforma oooh.events. Bacchanalia è a ingresso unico €6.

Il calendario completo di Lakescapes 2022 è disponibile sul sito dell’Accademia dei Folli (www.accademiadeifolli.com).

LAKESCAPES 2022 un progetto ACCADEMIA DEI FOLLI compagnia di musica-teatro. COMUNE DI DORMELLETTO, COMUNE DI LESA, COMUNE DI MASSINO VISCONTI, COMUNE DI MEINA, COMUNE DI OLEGGIO CASTELLO. In collaborazione con Regione Piemonte e Navigazione Lago Maggiore. Con il Patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Novara. Con il sostegno di Ricola, Glenair, Vector, Lake Energy.

Direzione artistica
Carlo Roncaglia

Organizzazione
Enrico Dusio, Giovanna Rossi, Rossella Cavagliato

Responsabile tecnico
Andrea Cauduro

Grafica
Andrea Pagliardi

Info ACCADEMIA DEI FOLLI www.accademiadeifolli.com
prenotazioni@accademiadeifolli.com +39 345 6778879

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button