Reportage eventi

Bandiere Arancioni TCI 2018 in Valsesia

Tre comuni della Valsesia, insigniti del riconoscimento

Si è svolta a Genova, lunedì 22 gennaio presso la Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, la consegna delle “Bandiere Arancioni” da parte del Touring Club Italiano.

Presenti oltre 160 Sindaci, dei Comuni meritevoli di questa certificazione, valevole per il triennio 2018-2020 e che ha premiato ben 227 borghi italiani.

I Sindaci dei Comuni Bandiera arancione davanti a Palazzo Ducale di Genova foto credit Bandierearancioni.it

La Bandiera Arancione, è sinonimo di Qualità Turistico-Ambientale, riconoscimento che, il Touring Club Italiano porta avanti dal 1998 e nasce per premiare i “Borghi” con meno di 15.000 abitanti, dove le amministrazioni si prodigano per mantenere ed innovare la sostenibilità ambientale, la tutela del territorio, il patrimonio artistico-culturale, la qualità dell’accoglienza.

Un ottimo biglietto da visita quindi per la Valsesia, visto che sono stati insigniti di questo riconoscimento i Comuni di: Alagna, Fobello e Varallo.

In tutto il Piemonte sono 28 i Borghi che hanno ottenuto la Bandiera Arancione e sono:

Agliè (TO), Alagna (VC), Avigliana (TO), Barolo (CN), Bene Vagienna (CN), Bergolo (CN), Candelo (BI), Cannero Rivviera (VB), Cannobio (VB), Cherasco (CN), Chiusa di Pesio (CN), Cocconato (AT), Fenestrelle (TO), Fobello (VC), Gavi (AL), Grinzane Cavour (CN), La Morra (CN), Macugnaga 8VB), Malesco (VB), Mergozzo (VB), Monforte d’Alba (CN), Neive (CN), Orta San Giulio (NO), Ozzano Monferrrato (AL), Santa Maria Maggiore (VB), Usseaux (TO), Varallo (VC), Vogogna (VB)

QUI La Mappa bandiere arancioni 2018 TCI

 

 

Tags

Commenta

Back to top button
Close