Reportage eventi

Doccio: un grande successo per la 25^ fiera Valsesiana

Dopo il rinvio per le pessime condizioni meteo della settimana precedente, una splendida giornata ha fatto da cornice alla venticinquesima edizione della Fiera Valsesiana di Ottobre che ha registrato l’ormai solito grande afflusso di pubblico al Gabbio di Doccio a Quarona.

Quasi 200 gli espositori presenti di prodotti tipici, dell’artigianato locale, degli articoli ed attrezzature agricole ed abbigliamento.

Numerosi gli animali presenti (oltre 180 bovini, 150 ovicaprini, 30 equini) provenienti dalle aziende agricole della valle, Bertoncini Francesco, Bonetta Ermes, Labanca Biagio e Chiara Enea di Borgosesia, Giacomone Ernesto, Reale Gabriele , Gamba Igor, Montana srl, Fontana Cristian e
Nicolas di Varallo, Guglielmina Silvano di Rassa, Ferrari Stefano di Cellio, Debernardi Luca di Cravagliana e Passuto Giampalo di Postua, premiati dalle numerose autorità presenti.

Apprezzata da tecnici e allevatori la Mostra della Razza Bruna, giunta quest’anno alla 50^ edizione, che ha visto la partecipazione degli allevamenti di bovine selezionate Bozzo Carla di Alto Sermenza, Azienda Agricola Cerini, Costa Gianmario e Azienda Agricola Lavazzei di Varallo,
Chiara Aldo di Campertogno, Debernardi Mauro di Cervatto Con il supporto di esperti di razza si è svolta la rassegna e selezione dei capi iscritti , con l’assegnazione dei premi di categoria a Costa Gianmario per la campionessa della mostra e all’Azienda Lavazzei per la categoria manze.
Bene è andata anche la rassegna delle razze caprine Saanen, Camosciata delle Alpi, Frisa, Bionda dell’Adamello e Verzaschese, presentata dagli allievi dell’Istituto Tecnico Agrario Bonfantini,  distaccamento di Romagnano Sesia.

Frequentatissima l’area dedicata alla “Fattoria dei Bambini” dove grazie alla disponibilità della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Varallo sono stati allestiti i laboratori artigianali. I bambini hanno potuto cimentarsi con l’arte del puncetto e del telaio; la magia dell’artigianato, la professionalità e la passione degli artigiani intervenuti hanno contribuito al successo riscosso dai laboratori artigiani rivolti ai bambini.

Non è mancata la lavorazione del latte con la collaborazione dell’Azienda Agricola “La Giavina” di Giacomone Ernesto di Roccapietra, la merenda con lo yogurt fresco offerto dal Caseificio di Piode e la visita agli apicoltori per scoprire il mondo segreto delle api grazie alla collaborazione dell’Associazione Apicoltori della Provincia di Vercelli.

Nel pomeriggio con i tecnici dell’Associazione Monte Rosa Foreste, i bambini hanno potuto conoscere il percorso di crescita delle piante.

Presenti anche gli allievi del Liceo Scienze Applicate – Istituto Geometri di Gattinara, che hanno tenuto un laboratorio didattico di riproduzione delle piante: “Segreti per riprodurre con successo le
piante” .

Crescente interesse e partecipazione per l’area tecnica e forestale con la presenza di formatori e professionisti, imprese forestali e ditte  pecializzate.

Per il terzo anno l’Associazione Monte Rosa Foresta ha organizzato il seguitissimo Triathlon del Boscaiolo, con 20 concorrenti che si sono cimentati in prove di abilità nell’uso delle attrezzature forestali.

Anche quest’anno il Comitato Promotore della Fiera di Doccio, composto da il Gruppo Alpini di Doccio, Associazione Sportiva Bar Narda, Comitato festeggiamenti Doccio-Fej e Comitato Carnevale di Agnona, costituitosi per valorizzare e sostenere la manifestazione, che ha
promosso un’apprezzata lotteria, con estrazione dei numeri vincenti prevista per il 30 ottobre prossimo e con pubblicazione degli estratti sui siti www.unionemontanavalsesia.it e www.fieredidoccio.it

L’Unione Montana dei Comuni della Valsesia intende ringraziare per la preziosa collaborazione il Comune di Quarona, il Settore Economia Montana e Foreste della Regione Piemonte per la disponibilità di personale e mezzi per l’allestimento della fiera, la Squadra Volontari Antincendio Boschivo di Quarona per l’efficiente servizio di vigilanza, la Croce Rossa Italiana per l’assistenza, la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Varallo per l’organizzazione della manifestazione e la disponibilità dimostrata.

Un grazie anche al Servizio Veterinario dell’ASL 11, ma soprattutto agli allevatori partecipanti per la fattiva collaborazione prestata per l’organizzazione e la buona riuscita della fiera ed un arrivederci a tutti per la prossima edizione 2020 della”fiera gricola” valsesiana.

Ufficio Agricoltura

Qui un piccolo video a cura di Eventi Valsesia e dintorni

Commenta

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker