Reportage eventi

Finale concorso per violino e orchestra a Varallo

18 maggio 2018

Nel Teatro Civico gremito di pubblico, dopo il saluto della Presidente, Franca Scaglia, ed i ringraziamenti a finanziatori e partners, Fondazioni bancarie ed Enti privati, che sostengono Valsesia Musica, il palcoscenico con l’Orchestra “Antonio Vivaldi” di Morbegno, diretta dal Maestro Lorenzo Passerini, si è trasformato in musica, intesa, appassionante, coinvolgente.

Maestro Lorenzo Passerini

 

I tre finalisti, YukariOhno, giapponese di 23 anni, OleksandrPushkarenko ucraino di 28 anni e Simon Zhu, tedesco, di ascendenza cinese, di soli 17 anni, selezionati da una rosa di 43 iscritti al Concorso Internazionale Valsesia Musica 2018 Violino e Orchestra, si sono esibiti in grandi concerti, molto conosciuti ed amati.

Premiazione

Durante le fasi eliminatorie, fondamentale per la buona riuscita del concorso e per mettere i concorrenti nelle migliori condizioni per affrontare le prove, è stata presenza dei due Maestri accompagnatori: Elia Tagliavia e GeorgiTrendafiloff.

Il prestigioso concorso, giunto alla 34 edizione, con la sezione per violino e orchestra:“Unica nel suo genere, come ha sottolineato il Direttore Artistico Maestro Vincenzo Balzani”, ricordando che quest’anno ha celebrato il ventennale,in quanto venne tenuto a battesimo presso il teatro della S.O.M.S. di Grignasco nel giugno 1998, è stato valorizzato dall’eccezionale contributo offerto dall’orchestra “Antonio Vivaldi” un’orchestra giovane, composta di giovani, diretta dall’eclettico Maestro Lorenzo Passerini, costituitasi nel 2011 a Morbegno (Sondrio), dove presso il Santuario dell’Assunta è possibile ammirare uno dei capolavori di Gaudenzio Ferrari: La Natività della Vergine.

Nell’anno di Gaudenzio, caratterizzato dalla grande mostra nelle tre sedi: Varallo, Vercelli e Novara, Valsesia Musica ha anche organizzato un concerto gaudenziano in Santa Maria delle Grazie, con il “Quartetto di liuti da Milano”, e il Direttore artistico di Valsesia Musica, Maestro Vincenzo Balzani, in occasione della presentazione del programma 2018, aveva fatto un excursus dedicato allo stretto rapporto di Gaudenzio con la musica, citando la cupola del santuario di Saronno, con il coro angelico e un’intera orchestra sinfonica, diretta da Dio stesso.

In teatro alla finale era presente anche l’artista Andrea Ravo, che in questi giorni sta realizzando con le bombolette il grande murales raffigurante un’opera di Gaudenzio Ferrari.

La giuria, composta da: Alexandre Brussilovsky, presidente, Christian Anzinger, Vincenzo Balzani, LinditaHoxha e Alexander Zyumbrovskiy, non ha assegnato il terzo premio, il secondo ex aequo, offerto da Pier Luigi, Lucia e la famiglia di Sergio Loro Piana, è stato suddiviso tra YukariOhno e OleksandrPushkarenko, mentre il primo premio, di € 8.000, offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, è andato a Simon Zhu, consegnato dal Consigliere di indirizzo Paola Riolo.A Yukari Ono l’Inner Wheel di Valsesia, rappresentato da una folta delegazione guidata dalla presidente Lorenza Brugo Del Boca e dalla Segretaria Rosangela Osella Dessilani, ha offerto il Premio Speciale destinato alla migliore violinista in concorso.

Il Presidente di Giuria, entusiasta di Varallo, ha commentato il concorso, sottolineando il livello dei partecipanti e ricordando che: “Noi musicisti siamo fortunati perché quotidianamente abbiamo rapporti con dei geni assoluti della musica e per questo è come se vincessimo ogni giorno”. Balzani ha sottolineato che dopo ogni prova il Presidente si è intrattenuto personalmente con i concorrenti eliminati, spiegando a ciascuno gli errori commessi e dando indicazioni su come migliorare.

Come di consueto le offerte raccolte nella serata finale del concorso per violino e orchestra, sono destinate alla Parrocchia di Varallo, rappresentata dal Prevosto Don Roberto Collarini, il quale, attraverso l’AVAS e la Caritas, le utilizza per aiutare le persone ed i nuclei famigliari in difficoltà economiche.

Il prossimo appuntamento di Valsesia Musica sarà il Concorso Internazionale Valsesia Musica juniores Premio Monterosa – Kawai, in programma dal 22 al 24 Giugno, per il quale Ovidio Raiteri e la sua famiglia, in memoria di Luisa Festa Raiteri, e il Comune di Borgosesia, offrono le borse di studio. Il concerto finale quest’anno sarà dedicato a Gianluca Buonanno, già Sindaco di Varallo e di Borgosesia, che credeva molto nei giovani, cercando di incentivarli e sostenerli nel loro inserimento nel mondo del lavoro.

Dal 15 al 21 luglio, durante l’Alpàa, ci saranno i consueti appuntamenti di “Musica in cortile” e dal 30 agosto al 3 settembre la sezione pianistica, che negli anni pari si alterna al canto lirico.

Comunicato a cura di Piera Mazzone

 


 

Commenta

Back to top button
Close