Reportage eventi

Romagnano Sesia: presentata la mostra “Stile di donna”

Un vero e proprio tuffo nel passato, quello che si vive visitando la mostra “Stile di donna”, inaugurata sabato 7 settembre, nelle sale del Museo Storico Etnografico di Villa Caccia a Romagnano Sesia, davanti ad un folto pubblico.

La mostra è frutto di un progetto cominciato due anni fa su iniziativa del Museo Civico Etnografico Fanchini di Oleggio e che ormai è diventato un format, come definito dal conservatore del Museo Stefano Vanzaga. La preziosa collaborazione tra i due musei, si pone l’obiettivo di far conoscere su tutto il territorio locale le collezioni in essi racchiuse, oltre che ad alcuni pezzi provenienti da collezioni private.

Iacopo Colombo, direttore del Museo di Oleggio, ha sentitamente ringraziato Stefano Vanzaga e Franco Tinelli, Presidente del Museo di Romagnano oltre che tutta la comunità di Romagnano, per aver accolto questa mostra, sottolineando quanto egli creda fortemente nella collaborazione tra enti culturali e che pur mantenendo un giusto campanilismo per il proprio territorio e tradizioni è necessario aprirsi in un’ottica futura di unione, di fatto secondo Colombo, in un mondo in continuo cambiamento, rimanendo ancorati al proprio territorio non si creerà più nulla, per questa ragione gli è sembrata un’ottima idea l’unione di due punti della cultura del territorio novarese quali sono i due musei, sottolineando inoltre che i loro fondatori degli stessi si conoscevano personalmente. Ha infine ringraziato tutti i benefattori che negli anni hanno permesso di arricchire le collezioni dei due musei, sperando che continuino a farlo anche in futuro, per permettere di conservare in un luogo di valorizzazione specifico, quello che resta del nostro passato e della cultura territoriale.

La giornata è stata anche l’occasione per presentare il restauro dell’abito da sera recentemente donato al Museo ed appartenuto a Carla Dionisotti Casalone nata Cattaneo, madre dello storico della letteratura italiana Carlo Dionisotti, romagnanese e tra i fondatori del Museo, la cui nipote Carlotta era presente all’inaugurazione. L’abito esposto a fianco di un dipinto d’epoca che lo mostra indossato da Carla Dionisotti, è stato restaurato dal laboratorio di resaturo tessili antichi delle Suore dell’Isola di San Giulio le quali essendo di clausura, hanno fatto pervenire il loro saluto ed alcune considerazioni riguardo al lavoro svolto.

Ci sono state parole di ringraziamento da parte di Franco Tinelli sia agli organizzatori che alla Famiglia Dionisotti per la preziosa donazione, al Comune di Romagnano nella persona del Sindaco e Vice Sindaco presenti e a tutti i partecipanti. Il Presidente ha inoltre ricordato che i lavori per riaprire tutte le sale del museo stanno procedendo in modo spedito e che per il prossimo anno si prevede la riapertura in toto della Villa, ha altresì invitato i presenti a seguire ancora le prossime attività del museo, sempre più improntate alla valorizzazione del sito ed ha ricordato l’evento di domenica prossima: il “Pic Nic nel parco della Villa” ispirato a questa mostra.

Oltre ai bellissimi abiti erano esposte anche le stampe della collezione di Mirco Valtorta, collezionista di stampe e riviste di moda e le sarte Daniela Lussana ed Elena Pellegrini che hanno ricostruito alcuni abiti esposti, ispirandosi proprio ad esse.

Infine l’Ass. Provinciale De Grandis, ha avuto parole di ringraziamento ed apprezzamento per quanto proposto dai due musei e per il meticoloso lavoro di restauro svolto dalle suore.

La visita è continuata con la descrizione degli abiti da parte di Stefano Vanzaga, arricchita da molte informazioni storiche e specifiche degli stessi.

ORARI MOSTRA
sabato 16.00-18.30
domenica 10.00-12.00 16.30-19.00

EVENTO OTTOCENTO IN VILLA
domenica 15 settembre – 16.30
Rievocazione di danze e picnic in abiti dell’800 del parco di Villa Caccia (in caso di maltempo, domenica 22 settembre ore 16.30)

Nella gallery alcune immgini dell’evento.

 

Tags

Commenta

Back to top button
Close