Reportage eventiSpazio ai lettori

“Treno del Foliage”. Vi racconto la mia esperienza

Eventi Valsesia e dintorni è salita a bordo del Treno del Foliage, una delle fantastiche esperienze che Ferrovia Vigezzina Centovalli, propone ai turisti dal 14 ottobre al 10 novembre.

Partire con “Il Treno del Foliage”, non è un semplice viaggio in treno per raggiungere la Svizzera e dove ogni tanto si guarda fuori dal finestrino, è molto di più! E’ una delle esperienze da vivere almeno una volta nella vita!

Eventi Valsesia e dintorni è stata invitata dalla Ferrovia Vigezzina Centovalli, insieme ad altre blogger ad un “viaggio stampa”, con un giornata programmata nei minimi dettagli, che ci ha permesso di vivere appieno questa esperienza.

Abbiamo usufruito inoltre delle audio guide con il proprio cellulare, un nuovo servizio gratuito in uso da quest’anno, grazie al quale semplicemente connettendosi (wi fi gratuito) al sito della ferrovia Vigezzina Centovalli, nel punto esatto dove c’è qualcosa di interessante da conoscere, una voce narrante racconta tutto quello che c’è da sapere. Il biglietto del Treno del Foliage è valido per uno o due giorni e prevede un viaggio di andata e uno di ritorno sull’intera linea, con la possibilità di effettuare una sosta nel viaggio di andata ed una nel viaggio di ritorno, tutto ciò per permettere di fermarvi in uno dei tanti paesi lungo il tragitto e ripartire per proseguire il viaggio verso la Svizzera o quello di rientro verso Domodossola.

I Paesi di Santa Maria Maggiore, Re, Intragna sono tutti meritevoli di una sosta durante il vostro viaggio.

L’esperienza della ferrovia Vigezzina Centovalli, parte dalla stazione sotterranea di Domodossola  con un treno panoramico e in circa due ore dalla Val d’Ossola attraverso  la Valle  Vigezzo e Centovalli, si arriva sulle sponde del Lago Maggiore nella bella città di Locarno in un susseguirsi di paesaggi affascinanti. Attraverserete piccoli borghi montani dagli altissimi campanili,  montagne e boschi dove le foglie dipingono il paesaggio con mille colori, vedrete cascate e orridi, ponti altissimi, impossibile non rimanere incantati da tutto ciò, sarà solo piacere per i vostri occhi.

Ferrovia Vigezzina Centovalli, propone molte altre esperienze adatte a tutti e durante tutto l’anno. Esperienze culturali, di avventura, gastronomiche, per gli amanti della natura, prenotabili facilmente e velocemente on line dal sito ufficiale.Vedi tutte le esperienze

<<Ma adesso vi racconto la nostra esperienza>>.

Arrivati a Domodossola la sera precedente, abbiamo soggiornato in un hotel nei pressi della stazione e quindi ne abbiamo approfittato per fare quattro passi per la città illuminata, cosa che ha reso ancora più suggestiva la camminata.  Questa antica città dal sapore medievale, ha un bellissimo centro storico che ha visto importanti lavori di riqualificazione negli anni 2000  così,  il “Borgo della Cultura” , come viene definito, è ora meta di piacevolissime passeggiate per un vero tuffo nel passato soprattutto nella Piazza del Mercato. Qui ogni sabato si svolge il mercato più grande e antico di tutta la Val d’Ossola e sempre qui vengono proposti molti eventi e manifestazioni. Bellissimi sono i suoi palazzi sedi di Comune, Musei e luoghi di Cultura,  Domodossola è una città adatta anche allo shopping per i suoi numerosi negozi ai quali si affiancano tanti bei ristoranti con cucina tradizionale e internazionale. Un altro punto di grande interesse storico-artistico ma che non abbiamo avuto purtroppo il tempo di visitare, è il Sacro Monte Calvario con il suo Santuario che dal 2003 è anche patrimonio Unesco. Il luogo è raggiungibile attraverso una lunga e suggestiva Via Crucis che parte dal paese. La grande Collegiata invece, è stata sede proprio in questi giorni di una Lectio Magistralis di Vittorio Sgarbi, (cittadino onorario di Varallo Sesia) che tra le altre interessanti osservazioni si sarebbe soffermato su un quadro del Tanzio da Varallo. (vedi articolo di Eventi Valsesia)

La mattina seguente come da programma, raggiungiamo la stazione sotterranea di Domodossola  dove ci attende la responsabile dell’ufficio Marketing della Ferrovia Vigezzina Centovalli, Monica Brancato, che ci farà da accompagnatrice. A questo punto incontriamo  anche il gruppo di blogger di siti dedicati ai viaggi e lifestyle ed un giornalista di un giornale web con i quali condivideremo questa giornata. Fatte le dovute presentazioni ed un breve scambio di informazioni, attendiamo il momento della partenza.

Il treno panoramico è in perfetto orario e quindi si parte! In circa due ore dalla Val d’Ossola attraverso  la Valle  Vigezzo e Centovalli, arriveremo nella elegante città di Locarno in Svizzera.

I paesaggi che si aprono davanti ai nostri occhi sono a dir poco bellissimi e personalmente visto che amo molto la natura ne sono particolarmente colpita. Il nostro gruppo si sposta da un finestrino all’altro come farebbero dei bambini curiosi e in preda all’eccitazione per quello che stanno vivendo ed è inutile negarlo, è proprio così! Si cerca di immortalare con le macchine fotografiche ed i cellulari tutto quello che vediamo, cercando di trovare l’angolazione migliore visto che il sole fa molti riflessi. Guarda qui! Guarda li! Guarda che bello!! Un continuo scambio di esclamazioni, interrotte ogni tanto dal racconto di un gentilissimo macchinista che ci offre molte informazioni e aneddoti sui luoghi che vediamo.

Giunti a Locarno, troviamo un’accogliente e ridente cittadina affacciata sul Lago Maggiore. Ad attenderci alla stazione c’è la guida turistica Stefania, che ci accompagna per la pausa pranzo nel più antico ristorante della città! Uaoo! Che bello e che ottimo pranzo ci viene servito. Durante il pranzo Stefania ed anche Monica che è rimasta con noi, ci offrono una serie di interessanti informazioni riguardo Locarno e a questa zona della Svizzera che ha davvero tanto da offrire sotto molti punti di vista.

Dopo la pausa pranzo ad aspettarci c’è Brunella, un’altra guida locale che ci accompagnerà in una breve visita della città offrendoci anche lei molte informazioni perlopiù di carattere storico artistico. Qui il vecchio e il moderno si fondono offrendo al visitatore così come a che ci vive, una città dai mille volti. Bellissimi sono i resti del Castello oggi in parte museo e visitabile, le Chiese ed i Palazzi.  Molto rinomata è la sua Piazza Grande circondata da antichi Palazzi. Qui vengono proposti importanti eventi conosciuti anche a livello internazionale come il Locarno Film Festival quest’anno è giunto alla 72^ edizione e dove grazie ad un gigantesco schermo vengono proiettati i film davanti ad una platea di circa 10000 persone.

Una bella idea per piacevoli giornate o week end benessere, è offerta dal Lido di Locarno, un luogo dove potersi rilassare e divertire tutto l’anno grazie alle sue innumerevoli piscine interne ed esterne, scivoli d’acqua e zone relax.

Locarno ha un’offerta di eventi culturali di altissimo livello durante tutto l’anno ma ci sono anche eventi che richiamano un gran numero di turisti come ad esempio il Locarno On Ice”, che nel prossimo mese di Novembre e fino a Gennaio, vedrà la Piazza Grande trasformarsi in un’enorme pista di pattinaggio. Locarno è anche ricca di negozi, ristoranti, bistrot, caffetterie, ce n’è per tutti i gusti in questa città.

Se volete scoprire tutti gli eventi, visitate il sito della Ferrovia Vigezzina Centovalli o quello ufficiale della città.. Ma non finisce certo qui! Locarno è tutta da scoprire.

Dopo circa due ore di visita guidata tra le vie, le Chiese e le piazze principali, il treno per il rientro ci attende e personalmente con dispiacere lascio questa bella città che sono certa tornerò a visitare.

Lungo il viaggio di ritorno il sole non c’è più e questo ci regala davvero una luce speciale per scattare ancora qualche bella foto ricordo di questa giornata che non dimenticheremo facilmente.

Ma attenzione!! Tutti potete vivere queste emozioni!! Basta salire a bordo del treno Centovalli Express prenotando la vostra esperienza anche on line.

Qui sotto una gallery a cura di Eventi Valsesia e dintorni.

 

Tags

Commenta

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker