Reportage eventi

Un grande successo “Aperijazz” a Romagnano Sesia

Un grande successo per AperiJazz: aspettando la notte nel magnifico giardino di Villa Caccia,

dal quale si gode un paesaggio unico su Romagnano e i paesi circostanti, gustando la musica e le sfiziosità dello chef Antonio Bello, accompagnate da un’ottima selezione di vini locali.

L’evento organizzato nel giardino di Villa Caccia dal Gruppo Fai Giovani, Delegazione della Valsesia, in collaborazione con l‘Associazione Culturale Romagnanese Wap, (Wine Art Piedmont) si è svolto venerdì 21 giugno, a Romagnano in Villa Caccia, nello splendido edificio antonelliano, con la straordinaria partecipazione del Gruppo Jazz Five Seasons: Piero Facciotti, flauto, sax, voce, Chiara Facciotti, voce, Paolo Solio, piano, Piero Deliperi, basso, Nino Bonaccorso, batteria.

Ospite della serata: il famoso musicista romagnanese Wally Allifranchini.

Il Sindaco, Alessandro Carini, ha sottolineato le diverse “eccellenze” della serata: la villa antonelliana, la musica, il FAI, il cibo e i vini, mentre il Capo Delegazione del Fai Valsesia, Mario Manfredi, ha ringraziato il Gruppo Giovani che ha fatto il progetto e lo ha realizzato. Alessandro Costanzo, fondatore di WAP, ha ricordato come è nato il connubio, vino, arte e territorio: “Un excursus tra passato e futuro, contando su colleghi, professionisti e imprenditori per far nascere strumenti nuovi per valorizzare questo luogo in elegante decadimento”.

Franco Tinelli, Presidente dell’Ecomuseo, ospitato nell’ala est di Villa Caccia, ora aperto in misura ridotta, ha sottolineato che l’obiettivo è quello di giungere presto alla riapertura delle sale al piano superiore, poiché in collaborazione con l’Amministrazione Comunale è stato vinto un bando per gestire gli spazi occupati dal museo: “Lo studio 3A entro fine anno completerà il progetto”. L’Ingegner Donetti, titolare della 3A, ha aggiunto che nel progetto, oltre alla gestione degli attuali spazi del museo, si prevede di utilizzare anche l’altra ala della Villa, e di valorizzare lo straordinario parco.

Finanziata dal bando della Compagnia di San Paolo: “I luoghi della cultura”, ci sarà anche la pubblicazione di un libro su Villa Caccia, come ha spiegato il responsabile del Museo, Stefano Fanzaga: “Si tratta di un importante studio realizzato nel 2009 dall’architetto Fontana, finanziato dal Comune di Romagnano, incentrato sul sistema di Villa Caccia, edificio, parco e tenuta agricola, legati per quattro generazioni alla famiglia Caccia di Romentino, che dovrebbe rilanciare l’immagine
di Villa Caccia a livello nazionale e internazionale, che verrà diffuso anche in lingua inglese”.

“Per conservare un luogo si deve conoscerlo e amarlo: questo è il messaggio che noi Gruppo Giovani del Fai portiamo avanti, proponendo serate come questa in cui si coniugano arte, cibo, storia e musica”: Federico Miele, responsabile del Gruppo Giovani, dopo aver ringraziato gli sponsor della serata: il Comune, il Museo, Garden Zanet, Palzola, Ponti, Torraccia del Piantavigna, ha chiuso gli interventi lasciando spazio alla musica e alla convivialità.

Tags

Commenta

Back to top button
Close