Reportage eventi

Varallo Sesia: inaugurata la mostra “Sguardi della Valsesia”

E’ stata inaugurata Sabato 16 febbraio, presso la Biblioteca Civica di Varallo Sesia, la mostra dal titolo: “Sguardi della Valsesia”

Venti sguardi accostati a venti immagini di luoghi della Valle, questo è il contenuto della mostra allestita da Davide Bosoni e Riccardo Ghisletti nel Cortile d’Onore di Palazzo Racchetti, sede della Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo

Manuel Maccarrone, Presidente dal 2017 dell’Associazione Culturale Moviementi, nata nel 2012 dall’entusiasmo di tre diciottenni che volevano realizzare lavori per immagini, cortometraggi, documentari, sulla Valsesia e per la Valsesia, ha patrocinato l’iniziativa, ricordando che: “Attualmente un nostro video sta girando in vari Festival nazionali e viene molto apprezzato, ma il mio sogno sarebbe quello di creare un megagruppo con tutte le Associazioni per documentare quanto si fa in Valle e farlo conoscere all’esterno”.

Riccardo Ghisletti, uno dei due fotografi che hanno curato la mostra, ha spiegato: “L’idea di questa mostra è nata dalla passione per la fotografia e dall’amore per questa Valle in cui sia io che Davide abbiamo casa: a Piana Dei Monti e a Cadarafagno,ma abbiamo voluto raccontare i luoghi e le persone della Valsesia partendo da un diverso punto di vista, scoprendo luoghi nuovi declinati con lo sguardo di chi racconta una storia legata a quei luoghi, trovando un filone narrativo per le immagini, dando loro un senso compiuto: cercare lo sguardo che potesse rappresentare quelle persone attraverso il luogo da loro scelto”. Sotto ogni ritratto ci sono brevi frasi estrapolate dalle conversazioni con i protagonisti delle immagini:“Sarebbe bello ora allargare la mostra, per regalare sguardi nuovi sulla Valsesia”.

Davide Bosoni, di professione grafico stampatore, un po’ per gioco ha ricreato nella vetrina della biblioteca una composizione che gioca sulla luce e sul nero, invitando ad entrare in quella particolare prospettiva: “Questo disegno stilizzato del Sacro Monte parla dell’amore per questo territorio che viviamo quasi con malinconia da Milano, perché non siamo qui mentre lo vorremmo”.

Al termine il Presidente del Consiglio di Biblioteca, Aristide Torri, ha ringraziato gli organizzatori della mostra perché hanno insegnato a: “Sconfiggere l’abitudine che non ci fa più stupire per le cosebelle che ci circondano. Quando ero giovane giravo per la Valsesia e scattavo molte fotografie, scoprendo luoghi che in altri momenti della vita non avrebbero mai più avuto quel significato preciso”.

All’inaugurazione ha partecipato il Presidente del Comitato Carnevale, Simone Berardi, con il Gran ciambellano, due guardie e due damigelle, perché i sovrani erano impegnati in Casa Serena: è stato un incontro produttivo, perché alcuni dei prossimi sguardi saranno proprio sul Carnevale.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni fino a domenica 3 marzo, seguendo gli orari di apertura al pubblico della Biblioteca. Nelle giornate di sabato e domenica ci sarà un’apertura pomeridiana dalle 15 alle 19.

 

 

 

Tags

Commenta

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker