Alta ValsesiaEventiRiva Valdobbia

Riva Valdobbia: “Scende il diavolo dalla montagna”

Spettacolo a teatro

Presso il teatro sociale di Riva Valdobbia, si terrà Sabato 3 agosto alle ore 21, uno spettacolo teatrale musicale suggestivo e adatto a tutta la famiglia, della Compagnia teatrale della Civetta.

“SCENDE IL DIAVOLO DALLA MONTAGNA”

I morti non si possono fermare, devono continuare a camminare, ogni notte, da secoli e per secoli. La leggenda parla chiaro, la processione dei morti attraversa le valli alpine, in alto, sui ghiacciai, e da lì, dalle nevi del Monte Rosa, guarda le luci lontane del fondovalle. È Otro, che brilla là in fondo? Oppure Campertogno? Oppure ancora Gressoney, o Champoluc. Non importa, perché è allora, quando in vetta i morti osservano i paesi dove sono cresciuti e vissuti e quando il peso dei ricordi cade sulle loro spalle, è allora che gli spiriti in processione iniziano a raccontare le loro storie.

Così inizia Scende il diavolo dalla montagna, lo spettacolo teatrale completamente originale che per la prima volta raccoglie leggende e storie provenienti dalle diverse valli del Rosa per creare un racconto teatrale e musicale suggestivo e sorprendente, commovente e divertente, adatto a tutta la famiglia. Per l’estate 2019 infatti la Compagnia teatrale della Civetta firma insieme al festival Monterosa Racconta di Ayas un progetto ambizioso che sul palcoscenico riporta in vita diavoli, streghe e spettri della tradizione walser del Monte Rosa. 

<<Ci sono i morti, i revenants che camminano sui ghiacciai, c’è la stria Gatina di Cervarolo, l’ultima strega uccisa in Italia nel 1828, ci sono le leggende della roccia del Prebret – racconta Andrea Piazza, ideatore del progetto insieme a Francesco Deambrogi e regista – ma c’è anche la commovente storia della Pora del Tinacc o la leggenda quasi fantasy del bandito Bangher, per citare solo alcune delle storie che portiamo sul palco, storie che per secoli sono state raccontate in Valsesia, nel caldo della stalla, sugli alpeggi d’estate, e che oggi rischiano di andare perse>>. I racconti delle tre valli, la nostra e quelle di Ayas e del Lys, si mescolano e si alternano, in uno spettacolo che ne mette in evidenza similitudini e differenze e che diventa un modo per viaggiare nel passato e nella memoria popolare di tre valli così vicine eppure così lontane.

In scena ci saranno tre giovani attori professionisti provenienti da tutta Italia, coordinati dal borgosesiano Andrea Piazza: sono Giulia Amato, Riccardo Bursi e Tobia Dal Corso, che daranno vita al testo originale scritto da Francesco Toscani a partire dalle leggende locali che i secoli ci hanno tramandato. I tre attori in scena recitano, raccontano, cantano e suonano, per una serata estiva  indimenticabile in compagnia dei diavoletti e degli spiritelli del Monte Rosa.

LO SPETTACOLO SARA’ REPLICATO A:

  • San Giovanni al Monte di Quarona, domenica 4 agosto ore 18,30
  • Teatro Sociale di Balmuccia, lunedì 5 agosto ore 21,15
  • Salone Polifunzionale di Scopello, martedì 6 agosto ore 21,15

Dopo le repliche valsesiane, lo spettacolo si sposterà in Valle d’Aosta a Gressoney e Champoluc. L’ingresso è libero per tutte le serate; per maggiori informazioni si può contattare la compagnia all’indirizzo compagniadellacivetta@gmail.com o al numero 3318741236 oppure visitare il sito www.compagniadellacivetta.com

Scende il diavolo dalla montagna locandina evento
Scende il diavolo dalla montagna locandina evento
Foto cast


Banner trattoria Belvedere Varallo Sesia
Trattoria Belvedere Varallo Sesia
Tags

Commenta

Back to top button
Close