Eventi

Valsesia: bilancio e vincitori del 14° EuroPuppetFestiValsesia

EuroPuppetFestiValsesia 2021 è stata la seconda edizione in emergenza Covid ed è stata più complicata della precedente del 2020 perché il Green Pass ha peggiorato la situazione organizzativa, con molte attenzioni in più e molte cose da re in più. Ma ce la siamo cavata egregiamente senza alcun disguido e, soprattutto, con la massima comprensione del nostro pubblico, che ci ha confessato che speravano tanto che questa edizione venisse svolta perché l’aspettano ogni volta da un anno e per loro l’appuntamento e salutare per lo spirito dei bambini, dei ragazzi e dei grandi.

Iniziamo col dire che ancora una volta gli spettacoli in rete hanno avuto un successo
straordinario; le compagnie dei due paesi “Ospiti d’Onore” , Colombia e Venezuela, ha avuto moltissime visualizzazioni così come le “Pillole di Teatro” dedicate alle compagnie italiane.
C’è fame di Cultura, di Teatro, di Teatro di Figura e la gente ce lo ha dimostrato regalandoci questi risultati in rete.

Gli spettacoli dal vivo sono stati tutti incredibilmente belli e nelle votazioni (on line)
sono fioccati i “10 e lode” come nelle prime edizioni di EuroPuppetFestiValsesia. A
dimostrazione che il Covid non ha inciso negativamente per quanto riguarda la qualità
degli spettacoli.

Le normative anti Covid e il Green Pass hanno messo a dura prova gli spettatori che, a volte, hanno rinunciato agli spostamenti confessandoci che una terza edizione con queste restrizioni sarebbe troppo. Speriamo insieme per un futuro migliore. Dare i numeri sarebbe impossibile per il secondo anno consecutivo, ma le nostre 600 presenze le abbiamo avute, esattamente come lo scorso anno. Ma molta gente era al di fuori del recinto (noi lo chiamiamo l’ovile) che delimitava fisicamente lo spazio scenico e di responsabilità degli organizzatori. Proprio perché non avendo il Green Pass, o rifiutandosi di adottare questa logica, non potevano avere accesso all’area spettacolo o alla sala teatrale.

Anche “Le Lanterne dei Desideri” hanno sofferto a Borgosesia e a Varallo causa anche la scarsità di acqua, che non ci ha consentito di far navigare i nostri desideri all’interno delle lanterne. Il pubblico, allora, custodirà le lanterne fino a tempi migliori per poi farle navigare nel Sesia e/o nel Mastallone. A Fontanetto Po, invece, siamo riusciti a far navigare le lanterne con una spettacolare cerimonia affollata di persone ma distanziati con giudizio e abbiamo seguito i nostri desideri nelle lanterne dal Ponte di Ferro fino alla postazione del Tram (un vagone del tram divenuto un simbolo per Fontanetto).

Negli occhi e nel cuore questo ci rimane di EuroPuppetFestiValsesia 2021. Il nostro grazie va a tutti coloro che hanno collaborato con noi, alle compagnie e a tutti gli amministratori locali che hanno ancora una volta creduto nella nostra organizzazione ed ai media che non mancano mai segnalare il nostro EuroPuppetFestiValsesia. Ma il ringraziamento più grande va al pubblico che, tra mille difficoltà, ha seguito il festival, lo ha voluto, lo ha cercato e trovato e lo chiede ancora. Grazie!!

I Direttori artistici
Giuseppe Cardascio e Salvatore Varvaro

I VINCITORI

Premio del pubblico allo spettacolo dal vivo assegnato a

“ECOMONSTERS PUPPET SHOW” compagnia ALL’INCIRCO di Faenza (RA)

Rappresentato al Parco Magni di Borgosesia il 3 settembre 2021. Con una pioggia di lodi da parte del pubblico presente.

Premio migliore attore/attrice degli spettacoli dal vivo a Tiziana Lucattini 
Compagnia Ruotalibera Teatro di Roma. Rappresentato al Teatro Sociale di Balmuccia l’11 e il 12 settembre 2021 e a pari merito a Fabio Traversa per lo spettacolo “Giufà”. Compagnia Ruotalibera Teatro di Roma. Rappresentato al Teatro Sociale di Balmuccia l’11 e il 12 settembre 2021

Una menzione a tutti gli spettacoli indistintamente per l’alta qualità prodotta.
La direzione del Festival non ha ritenuto di assegnare il Premio per la migliore scenografia e il
Premio Fedeltà.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button