Alta ValsesiaEventiVarallo

Varallo 11-12 settembre: concerti di Musica Antica al Sacro Monte

Due imperdibili concerti vi aspettano nella suggestiva Basilica del Sacro Monte di Varallo, sabato 11 e domenica 12 settembre.

Immerso nella maestosa natura della Valsesia, il Sacro Monte di Varallo è un luogo di straordinario fascino che da quasi sette secoli continua a richiamare chi voglia vivere l’esperienza spirituale ed artistica della “Nuova Gerusalemme”, dall’anno 2003 riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità (2003).

Sarà proprio il Sacro Monte e la sua Basilica a fare da sfondo agli eventi del Festival di Musica Antica, in programma nell’ambito di Alpàa Summer Festival 2021 nelle giornate del 11 e 12 Settembre 2021.

Il Festival, nato da un’idea dell’Assessorato alla Cultura della Città di Varallo e realizzato in collaborazione con il Maestro Massimo Giuseppe Bianchi, direttore artistico di Musica a Villa Durio, proporrà due concerti evento che avranno come protagonisti artisti di primissimo piano nel panorama della musica antica, l’ensemble “Il Canto delle Muse” , in programma Sabato 11 Settembre, ed il duo formato dal violinista Giulio Plotino e dal cembalista Davide Pozzi, in programma Domenica 12 Settembre.

“I concerti del Festival di Musica Antica si configurano come la conclusione ideale del
percorso di visita al Sacro Monte, dopo aver respirato l’atmosfera di densa spiritualità nelle quarantaquattro Cappelle, immersi in un gioiello architettonico e artistico, i visitatori saranno accolti nella Basilica da un repertorio musicale affascinante e prezioso”. Così Alessandro Dealberto e Massimo Giuseppe Bianchi.

Sabato 11 Settembre 2021, ore 18, alla Basilica del Sacro Monte si esibirà l’ensemble Il Canto delle Muse, nato nel 2010 e consacrato nel 2012 dalla partecipazione al prestigioso festival di musica antica Wunderkammer di Trieste, con un concerto trasmesso integralmente da Rai Radio 3.

Il Canto delle Muse proporrà a Varallo un programma dal titolo “Spargite Flores”, il cui repertorio spazierà tra opere di Frescobaldi, Kapsberger, Monferrato, Tarditi, Monteverdi, Alessandro Grandi che fu allievo di Giovanni Gabrieli e nel 1620 divenne vice maestro del Coro della Basilica di San Marco, diretto dallo stesso Monteversi. Per l’occasione, l’organico sarà guidato dal Soprano Nadia Caristi, accompagnata da Marco Saccardin, Basso e Tiorba, e da Vittorio Zanon al clavicembalo.

Domenica 12 Settembre 2021, ore 18, andrà in scena nella Basilica del Sacro Monte il recital dal titolo “Il Violino Barocco” che vedrà protagonisti Giulio Plotino, violino barocco, e Davide Pozzi, clavicembalo.

Giulio Plotino, laureato al Concorso Paganini di Genova e vincitore del Concorso Vittorio Veneto, già Primo Violino di Spalla dell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, è primo violino ospite presso la London Philharmonic Orchestra, il Teatro alla Scala di Milano, Barcelona Symphony Orchestra, RAI Orchestra Sinfonica Nazionale di Torino, Malaysian Philharmonic Orchestra. E’ stato diretto da alcuni dei più prestigiosi Direttori, tra i quali Lorin Mazel, George Pretre, Kurt Masur, Riccardo Chailly, Daniele Gatti, John Elliot Gardiner, Sir Colin Davis, Daniel Harding, Myun Wung Chung, Vladimir Jurowsky, Neville, Marriner.

Davide Pozzi, clavicembalo, si è distinto come cembalista de l’Estro Cromatico vincendo il concorso Internazionale “Bonporti” di Rovereto e il Premio Bärenreiter al “Telemann” di Magdeburgo, sotto la direzione di Gustav Leonhardt. Collabora come cembalista coi più prestigiosi artisti della musica antica a livello internazionale, tra i quali citiamo I Barocchisti, Il Giardino Armonico, La Mahler Chamber Orchestra, La Venexiana, L’Aura Soave, Kammerorchester Basel, Kammerorchester Zürich, Kammerakademie Potsdam, Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi e laBarocca di Milano, La Magnifica Comunità, Il Pomo d’Oro.

Nel 2017 “La Venexiana” lo invita a dirigere le tre opere di Claudio Monteverdi presso il prestigioso Festival Radio di Scwetzingen e l’Orfeo di Monteverdi al Centro Cultural de Bélem a Lisbona. Collabora con Cecilia Bartoli, con la quale nel 2019 è Direttore presso l’Opera di Salisburgo, insieme a Gianluca Capuano.

I concerti saranno gratuiti la prenotazione consigliata: ufficiostampa@massimogiuseppebianchi.com

Guarda tutto
Gadget firmati Eventi Valsesia

Lascia il tuo commento

Back to top button