Alta ValsesiaEventiVarallo

Varallo 18 settembre: Sapori Divini al Sacro Monte

Primo evento organizzato dall’associazione “IMAGO VERBI”

Sapori divini”: un titolo evocativo di una realtà che va ben oltre il nutrimento materiale, per un singolare evento incentrato sul “cibo”, che si svolgerà sabato 18 settembre alle ore 10.30, al Sacro Monte di Varallo, davanti alla cappella XX: “L’Ultima cena”, organizzato dall’Associazione culturale di volontariato: “Imago Verbi. Arte e Spiritualità”, in collaborazione con la Biblioteca Civica “Farinone-Centa”.

 

L’Associazione vuole allargare lo sguardo, dalla ricerca e contemplazione della bellezza, all’analisi di temi sociali e della vita quotidiana, che necessitano di comprensione e di una sempre maggiore consapevolezza.

Il tema del “cibo” verrà di volta in volta approfondito declinandolo nei suoi vari aspetti: spiritualità, il cibo nella Bibbia, medicina, aspetti interculturali, arte e letteratura, sociale con lo spreco alimentare, ecologia, declinato tra materialità e spiritualità, analizzando la sovrabbondanza e la privazione, collegandosi con il tema più ampio della fame nel mondo. Volutamente si è partiti da molto lontano: Don Damiano Pomi, offrirà una descrizione storico-artistica della Cappella dell’Ultima Cena, la biblista Monica Prandi, parlerà di: Una cena decisiva. Il cibo e la salvezza, riflettendo su quanto il Cristianesimo abbia contribuito e contribuisca nel creare nutrimento per l’anima ed il corpo dell’essere umano.

Le relazioni saranno scandite da intervalli musicali a cura del Maestro Dario Colombo al pianoforte, Ornella Marello al flauto traverso, Federica Colombo, Soprano.

Claudia Manzoni, segreteria di Imago Verbi, introdurrà la manifestazione, Piera Mazzone, direttore della Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo, coordinerà l’incontro e al termine degli interventi, farà le conclusioni.
L’evento si chiuderà con un rinfresco e assaggio di cibi a tema.

PRESENTAZIONE IMAGO VERBI

L’Associazione, nata nel maggio 2019, sostituisce il Comitato: “Jerusalem-Varallo. Arte e Spiritualità” e si pone in continuità con: “Imago Veritatis. Arte come via spirituale”. Il cammino percorso iniziò nel 2008, con “Imago Veritatis”, che diede un nuovo impulso al recupero del significato spirituale dell’arte. Nel 2013, con “Jerusalem-Varallo. Arte e Spiritualità”, furono festeggiati i cinque secoli di vita della Parete di Gaudenzio (1513-2013). Nel 2014-2016 fu organizzata la I Edizione del “Concorso nazionale a fumetti sul Sacro Monte di Varallo”, e nel 2018, fu la volta di: “Sulle Orme di Francesco. Noi e il creato”, momenti di riflessione ispirati dal Cantico delle Creature, che emana tutta la profondità dell’amore spirituale di San Francesco per la natura, arrivando alla contemporaneità caratterizzata da un rapporto disequilibrato fra Dio, Uomo e Natura.

Ultima Cena al Sacro Monte di Varallo.

Nell’articolo pubblicato nel 2005 sulla rivista Le Rive, firmato da Roberto Fantoni, Silvano Bergamo e Anna Ferro: “Una tavola valsesiana”, si accenna all’evoluzione dell’iconografia dell’Ultima Cena: “Unico episodio conviviale narrato nei Vangeli, che però non danno informazioni sugli alimenti consumati”. L’Ultima Cena valsesiana è ospitata in un ambiente molto grande, che si affaccia sulla piazza della basilica. Le pareti sono state affrescate nel 1776 da Antonio Orgiazzi, le statue di fine Quattrocento sono disposte intorno ad una tavola circolare, contraddistinta dall’eleganza dell’arredo e dall’abbondanza delle vivande, disposte in piatti, vassoi di portata, alzate, un “campionario quasi unico di nature morte” in legno, terracotta, cera piena, cera soffiata, ceralacca, cartapesta e marmo, e anche frutti e ortaggi essiccati. Focalizzando l’attenzione sui particolari ci si accorge della “territorializzazione” di alcuni alimenti, come i formaggi e il pesce: prodotti caseari, trote e gamberi di fiume erano molto apprezzati e comparivano sulle tavole valsesiane, come le varietà locali di alcuni frutti: ciliegie, susine Coscia di Monaca, pesche, pere e numerose varietà di mele.

Nelle IMMAGINI qui sotto e locandina evento

Rosangela Canuto Presidente e Claudia Manzone Segretaria dell’Associazione Imago Verbi.
Una riunione dei soci di Imago per l’organizzazione di Sapori Divini;
Ultima cena.

 

 

Guarda tutto
Gadget firmati Eventi Valsesia

Lascia il tuo commento

Back to top button