Alta ValsesiaEventiVarallo

Varallo 23 Ottobre: presentazione due nuovi libri di Sonia Burla

Sabato 23 ottobre alle ore 11, nell’ampia sala conferenze della Biblioteca, saranno presentati due libri sugli animali scritti dalla varallese Sonia Maria Emilia Burla:

Mister Gru. Storia di un messaggero alato, Le avventure di Soufflè. Qualcuno su cui contare, raccolti in un unico volume. Esattamente un anno fa, il 24 ottobre erano stati presentati i primi due libri: Il piccolo regno di Avalon e Il piccolo popolo di luce.

L’autrice, infermiera all’Ospedale di Borgosesia, è nipote di Costantino Burla, molto conosciuto per la guida: Valsesia, scritta in collaborazione con Francesco Lova, pubblicata da Ghelma nel 1950, per la raccolta I canti della montagna, con musica del Maestro Michele Brignola, le Leggende alpine, uscite nel 1951, seguite dalle: Veglie sull’Alpe. Leggende della Valsesia, edite nel 1953. Nel 2005 fu pubblicato postumo: Finalmente liberi. Episodi di vita valsesiana. 9 settembre 1943 – 25 aprile 1945, il diario che scrisse quando era Direttore didattico del Circolo di Varallo in quei terribili anni.

Sonia quindici anni fa aveva fondato un’Associazione: “Animali disabili nel cuore”, suscitando anche l’interesse della conduttrice televisiva Licia Colò, che in una sua trasmissione mostrò un video girato nel giardino varallese, dove si vedevano questi animali disabili che interagivano tranquillamente tra di loro. L’Associazione si sciolse nel 2018 perché la gestione era diventata troppo impegnativa, ma Sonia continuò ad occuparsi in prima persona di questi animali.

Le storie contenute nei due libri non sono di fantasia, ma scritte per raccontare esperienze vissute in prima persona, con animali particolari, ai quali la disabilità non ha impedito di vivere in modo sereno, nell’accogliente “casa con le persiane verdi”, dove Sonia li ha accolti, curati e soprattutto amati: “Volevo dare visibilità a questi animali, sensibilizzare le persone ad accoglierli e ad aiutarli, perché in cambio avranno la serenità del cuore, scaldato da un affetto unico e completamente gratuito, quello che spesso si cerca con tanta fatica negli umani”.

Questa piccola collana varallese dedicata agli animali è un’occasione per leggere storie singolari e per imparare a rapportarsi in modo diverso con la disabilità in generale.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button