Alta ValsesiaEventiVarallo

Varallo 4 dicembre: presentazione del libro “La memoria del cuore” di Valeria Lentini

Sabato 4 dicembre, alle ore 11, in Biblioteca a Varallo, sarà presentato il primo libro di Valeria Lentini: La memoria del cuore, pubblicato ad aprile 2021, presentato a Caprile e a Guardabosone.

L’Autrice, che vive a Coggiola, è Educatrice Professionale e si occupa del coordinamento del Centro Diurno Alzheimer di Portula e del progetto “La pagina bianca” sulle malattie neurodegenerative, entrambi servizi dell’Unione Montana Valsesia.

Negli anni ha raccolto storie di vita ed emozioni trasmesse dalle persone che frequentano il Centro e dai loro famigliari, sono tutte differenti l’una dall’altra, ma con un triste denominatore comune: la terribile malattia neuro-degenerativa nota come morbo di Alzheimer – dal nome dal neurologo tedesco Alois Alzheimer che, all’inizio del 1900, ne descrisse per primo le caratteristiche – a decorso cronico e progressivo.

Il 99% dei casi si manifesta in modo “sporadico” ovvero in persone che non hanno una chiara familiarità con la patologia, arriva in modo subdolo, tanto che spesso si fa fatica ad ammettere che una persona cara sia malata, si cercano mille giustificazioni a comportamenti “strani”. Valeria nel suo libro, scritto in forma di romanzo, nella prima parte fa parlare la protagonista Clara, che racconta la sua vita “normale”, ma un giorno, tornando a casa, Clara non ricorda più la strada. Smarrimento, emarginazione, disorientamento: sono queste le sensazioni con le quali Clara inizia a convivere, descritte attraverso la voce di una delle figlie.

Il titolo: “La memoria del cuore” allude proprio a quello che non si perde con il progredire della malattia: le emozioni, il cuore, che fa riaffiorare in Clara quello che una donna non potrà mai dimenticare.

Parte del ricavato della vendita del libro sarà destinato alla realizzazione ed al sostegno dei laboratori solidali di scrittura LetterariaMente, organizzati e gestiti dalla Casa Editrice Albatros.

La presentazione è ad ingresso libero: nel rispetto delle regole ministeriali anti-Covid, sarà richiesto il Green Pass per accedere alla Sala Conferenze.

 

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button