Alta ValsesiaEventiVarallo

Varallo: al via domenica 10 Ottobre la 41^ rassegna “Musica a Villa Durio”

Sono passati infatti oltre 20 anni, da quando tutto ebbe inizio e questa sarà la sua 41^ edizione (abitualmente due all’anno). Un traguardo davvero notevole  per una rassegna  dedicata alla musica classica e jazz.

Il programma di questa 41^ edizione di Musica a Villa Durio ospiterà ben 18 concerti e 3 conferenze, (su queste ultime presto saranno date ulteriori informazioni), a partire da Domenica 10 ottobre  per tutti i weekend fino al Concerto di Natale il 18 dicembre.

Abbiamo chiesto, qual’è il motivo del grande successo di Musica a Villa Durio ed il Maestro Bianchi così ci ha  risposto: “Gli ingredienti della costante crescita e fidelizzazione del nostro pubblico, cui sono incredibilmente grato, credo siano tre: anzitutto la varietà dei repertori che la rassegna offre, spesso lontani dalle proposte più consuete e battute. In secondo luogo la presenza di musicisti di rilievo internazionale, la qualità esecutiva essendo importante quanto la musica proposta. Infine l’alternanza di generi e periodi, dalla musica del primo Seicento fino al Jazz contemporaneo, un percorso errabondo ma non dispersivo: sta all’ascoltatore trovare il bandolo della matassa, il filo conduttore.Voglio ricordare  qui tutti coloro che con il loro importante supporto permettono a  Musica a Villa Durio di proseguire il suo cammino: anzitutto l’Amministrazione comunale di Varallo con il Sindaco Eraldo Botta e l’Assessore alla Cultura Alessandro Dealberto, l’Ufficio Cultura diretto da Lorena Brustio che con me, ormai 21 anni fa, creò Musica a Villa Durio. L’Associazione 24/7 e il suo Presidente dott. Pietro Prosino, il Palazzo dei Musei con la sua direttrice dott. Paola Angeleri, il Sacro Monte con il  Rettore don Angelo Porzio, i nostri preziosi  Sponsor. Mi piace ricordare infine anche la proficua collaborazione con un’istituzione a noi vicina, Novara Jazz, e  conil suo direttore artistico Corrado Beldì: un sodalizio  felice, cui tengo molto e che spero si sviluppi ancora di più in futuro.”

Dice ancora il Maestro Bianchi:  “Assistere ad un concerto dal vivo è un’esperienza importante poichè genera un ascolto critico e un’emozione condivisa. Sono convinto che Musica a Villa Durio rappresenti un’occasione ideale per avvicinarsi alla musica anche per la prima volta. In questa edizione presentiamo ben diciotto concerti  in tre location distinte: il Teatro Civico, il Palazzo dei Musei e la Basilica del Sacro Monte. In ognuno di questi luoghi ho cercato di ambientare i repertori più adatti”.

Vi consigliamo la prenotazione a mezzo mail: ufficiostampa@massimogiuseppebianchi.com oppure  potrete acquistare il vostro biglietto il giorno del concerto. Qui potete leggere il programma di Musica a Villa Durio.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button