Alta ValsesiaEventiVarallo

Varallo: buona partecipazione all’Open day per la “scuola del legno”

Buona partecipazione venerdì a Varallo per il primo open day del nuovo diploma in “Legno e arredamenti”.

Il corso, di durata quinquennale, viene attivato a partire dal prossimo anno scolastico dall’Istituto Lancia di Borgosesia all’interno del già presente indirizzo “Industria e artigianato per il Made in Italy” (già declinato in Meccanica e Moda all’Ipsia Magni di via Marconi). Proprio di poche settimane fa il via libera regionale, ultimo step necessario per formalizzare la procedura.

Venerdì dunque si sono aperte le porte della sede di via Calderini (Formont) a Varallo che ospiterà le lezioni. Presenti, oltre al dirigente del Lancia Carmelo Profetto e ad alcuni docenti, anche il sindaco di Varallo Eraldo Botta, che ha fin da subito sposato con entusiasmo la proposta della scuola, e il vice sindaco Pietro Bondetti. Hanno partecipato anche alcuni artigiani del settore che a loro volta avevano aderito alla richiesta del Lancia di avere l’appoggio di esperti esterni.

Oltre una decina, prevalentemente da alta valle, Varallo e Valsessera, le famiglie che hanno voluto visitare gli spazi messi a disposizione: le aule, dove si svolgerà la didattica delle materie comuni, e i due laboratori già attrezzati e pronti per l’uso dove si terranno le lezioni pratiche.

Tutto è pronto, insomma, per partire e offrire al territorio una nuova opportunità formativa, al momento assente anche nelle province limitrofe, e possibili nuovi sbocchi professionali per i giovani. Per far partire il corso, però, sono necessarie una ventina di iscrizioni: “Quel che potevamo fare noi è stato portato a termine – spiega il dirigente scolastico, Profetto – Abbiamo ottenuto tutte le autorizzazioni, provinciali e regionali, la scuola ha tutto quello che necessita a iniziare, ci sono l’appoggio e la collaborazione degli artigiani locali e delle associazioni di categoria. Abbiamo anche promosso il nuovo corso attraverso i giornali e le scuole medie. L’auspicio, a questo punto, è che il territorio sappia approfittare di questa irripetibile occasione che andrebbe a colmare un vuoto, la formazione nel settore del legno, e a recuperare una tradizione illustre. Noi crediamo molto nel progetto. Ci auguriamo vi credano anche i giovani”.

Chi si fosse fatto scappare la prima occasione, può approfittare della seconda. Un altro open day è infatti in programma sabato – 18 gennaio – dalle 9 alle 12. Le iscrizioni sono comunque già aperte e si possono effettuare sia on line nel sito del Ministero sia direttamente alla segreteria dell’Ipsia Magni, in via Marconi 8 a Borgosesia.

Per informazioni generiche invece si può contattare: Paolo Ferrari 339.607.27.86.

Per chi poi volesse visitare anche la sede e i laboratori del Magni, il plesso di via Marconi sarà aperto nel corso della stessa mattinata, sabato 18 gennaio, dalle 9 alle 13.

Commenta

Back to top button
Close