Alta ValsesiaEventiVarallo

Varallo: “Il ritratto di Dorian Gray”

Rassegna "Un incantevole XXV Aprile"

“Il ritratto di Dorian Gray” sarà il prossimo libro/film che l’Associazione culturale Fiorile e Messidoro presenterà all’interno della rassegna biblio-cinematografica “Un incantevole XXV aprile- La censura”.

La rassegna, in questa sua settima edizione, ha come fil rouge “La censura” e il manoscritto di Wilde è un esempio di come la critica, il costume, l’editoria… abbiano influito alla stesura definitiva del testo del romanziere irlandese.

Il manoscritto originale, apparso per la prima volta sulla rivista “Lippincott’s”, venne infatti rimaneggiato e molte parti, per lo più quelle che facevano maggior riferimento a scene omoerotiche, vennero completamente tagliate in modo tale che la pubblicazione del 1891 in
romanzo, si distaccava in maniera non indifferente da quella dell’anno precedente sul “Lippincott’s”.

Nonostante ciò, il romanzo venne utilizzato durante il processo che Wilde sostenne per il neo-istituito reato di “atti osceni”, processo che si concluse con la condanna dell’autore a due anni di reclusione e lavori forzati.

Insieme alla lettura di alcuni brani tratti dalla prima versione de “Il ritratto di Dorian Gray” e alla visione di alcui spezzoni tratti dall’ultima versione cinematografica ispirata al famoso romanzo, le note di “Sonny and the Stork che, ispirandosi alla tematica della censura, suoneranno brani inediti e accompagneranno gli attori durante la loro esibizione.

Tutto questo domenica 15 dicembre alle ore 17,30 al Salone XXV Aprile, in Via D’Adda 33, a Varallo.


Primo appuntamento-La governante

Nella foto a fianco, il primo spettacolo della rassegna, andato in scena domenica 17 novembre. “La governante”

 


 

Banner trattoria Belvedere Varallo Sesia

Tags

Commenta

Back to top button
Close