Alta ValsesiaEventiVarallo

Varallo, sabato 11 dicembre: “Misteri svelati” racconti e musica

Il Libro dei Misteri è uno dei gioielli della Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo: conservato all’ultimo piano di Palazzo Racchetti, nella sala delle Edizioni Rare e di Pregio, chiuso in cassaforte, raramente viene “disturbato” per essere messo in mostra.

Sabato 11 dicembre sarà eccezionalmente esposto nella Sala Conferenze della Biblioteca in occasione delle manifestazioni natalizie: alle ore 15 sarà possibile accedere alla Sala per vedere questo cimelio e ascoltarne la storia narrata dalla sottoscritta, in qualità di Direttore della Biblioteca, mentre Giacomo Gagliardini Storico dell’Arte, si soffermerà su un confronto tra quanto si vede oggi al Sacro Monte, rispetto a quello che era previsto nel progetto alessiano.

In Biblioteca è conservato il microfilm del Libro dei Misteri fatto eseguire dal professor Augusto Cavallari Murat intorno al 1960, oggi riversato su DVD, entrambi donati dal professor Guido Gentile: all’esposizione del Libro dei Misteri, sarà abbinata la proiezione di queste immagini storiche.

La perdita del senso topo-mimetico originario, lo sviluppo di loca non di stretta tradizione evangelica, le controversie tra frati fedeli al primitivo impianto francescano e fabbricieri attenti ad un progetto di pubblicità, anche politica della città, portarono al Libro dei Misteri, che risultò improponibile nel complesso, ma che venne citato per alcune sue proposte. A sostegno di esso uscivano dal 1566 le Guide al Sacro Monte dello stampatore novarese Francesco Sesalli, intente a presentare il fenomeno come una sorta di luogo di delizie, di giardino ameno e verde, dove acqua, terra, cielo e aria si raccoglievano in un mondo originario e creaturale bellissimo, in una sorta di paradisiaca arcadia, motivo di splendore per una valle e una città: anche la Guida del 1566 sarà esposta nella giornata dell’11 dicembre.

Alle immagini e ai racconti sarà accostata la musica di due giovanissime violiniste,

allieve della varallese Lindita Hoxha: Caterina Mazzocchi, quindicenne, che dopo aver frequentato le Medie Musicali di Borgosesia è studentessa del secondo anno del Liceo Linguistico all’Istituto d’Adda di Varallo e Alice Migliore, diciassette anni, attualmente iscritta al Conservatorio G. Verdi di Milano, dove frequenta il quarto anno del liceo musicale.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button