EventiEventi dintorni ValsesiaNovareseVerbano-Ossola

VCO: luglio e agosto “Festival LagoMaggioreMusica” 2021

Festival LagoMaggioreMusica 2021  27^ edizione.

Da fine luglio a fine agosto, 14 concerti sulla sponda lombarda e su quella piemontese del Lago Maggiore con grandi nomi del concertismo italiano, giovani esecutori e vincitori dei più importanti concorsi internazionali.

Anche quest’anno tutto è pronto per presentare la nuova edizione, la 27a, del Festival LagoMaggioreMusica. È stato un anno difficile per tutti e anche le attività di Gioventù Musicale d’Italia sono ripartite solo da poche settimane. Ora siamo pronti a fare musica con la passione e l’entusiasmo di sempre, per offrire al pubblico nuove esperienze musicali, nuovi momenti di socialità e di ascolto.

Anche quest’anno saremo impegnati per garantire la sicurezza di tutti coloro che vorranno
partecipare a questo splendido rito collettivo, il concerto dal vivo, e per riprendere a fare
ciò per cui siamo nati nel lontano 1952.
Giunto quest’anno alla sua ventisettesima edizione, il Festival LagoMaggioreMusica
promosso da Gioventù Musicale d’Italia torna sulle sponde dello splendido lago con un
programma musicale di altissima qualità.

Da sempre il Festival si pone un duplice obiettivo: da un lato, vuole rispondere alla sempre
più crescente richiesta di appassionati di musica presenti nell’area durante il periodo
estivo; dall’altro, mette a disposizione dei musicisti sedi di concerto che, per bellezza e
suggestione, lasciano un segno indelebile del fascino di questo territorio.
Il grande successo di pubblico e la curiosità nei confronti dei giovani artisti sono stati e
saranno certamente anche quest’anno lo sprone a continuare lungo questo percorso.

La rassegna musicale di GMI prende il via giovedì 29 luglio e termina giovedì 26
agosto e vedrà in calendario 14 concerti, in una fitta programmazione che si snoda nel
cuore della stagione estiva per offrire un imperdibile panorama di musica classica, con
aperture al jazz e alla musica contemporanea.

L’edizione 2021 del Festival si caratterizza per la presenza di grandi nomi del concertismo
italiano (tra cui Alessandro Carbonare, Emanuele Segre, Maurizio Baglini, Fabrizio Meloni, Gloria Campaner), che affiancheranno giovani concertisti italiani e stranieri vincitori di prestigiosi concorsi internazionali.

Fra questi, il pianista tedesco ANTON GERZENBERG, fresco vincitore del 1° Premio al
Concorso Internazionale Geza Anda di Zurigo 2021 (venerdì 6 agosto, Lesa – Chiesa
Parrocchiale di San Martino) e la pianista georgiana TAMTA MAGRADZE, vincitrice del 1°
Premio al Concorso Internazionale Liszt di Utrecht 2020 (giovedì 19 agosto, Arona – Casa
Usellini).

Il Festival si apre giovedì 29 luglio (Arona, Casa Usellini) con il MARMEN QUARTET,
vincitore nel 2019 di due prestigiosissimi concorsi internazionali per quartetto d’archi, il
Concorso di Bordeaux e quello di Banff. Presenteranno in anteprima un programma
musicale che sarà eseguito il 16 agosto a Londra in occasione dei BBC Proms.
Venerdì 30 luglio (Sesto Calende, Abbazia di San Donato) sarà la volta del grande
chitarrista EMANUELE SEGRE che si esibirà con il giovane QUARTETTO EOS, vincitore
del “Premio Farulli” della Critica Musicale “Franco Abbiati” 2018.

Una novità di quest’anno è la presenza di giovani musicisti vincitori del “Premio Nazionale delle Arti”, il più importante concorso italiano rivolto agli studenti regolarmente iscritti alle istituzioni e ai corsi accreditati del sistema AFAM (Conservatori, Istituzioni di Alta
Formazione Artistica, Musicale e Coreutica), che è articolato in varie sezioni.

Sabato 7 agosto ascolteremo il TRIO JAZZ (Laveno Mombello, Chiostro di Palazzo
Perabò), vincitore nel 2019 del Premio Nazionale delle Arti per la categoria Jazz, che in
quell’occasione era dedicato a Pino Daniele.
Martedì 10 agosto saremo lieti di ospitare il grande clarinettista ALESSANDRO
CARBONARE (primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
dal 2003), che si esibirà in trio insieme alla figlia SARAH CARBONARE, fagotto, e a
DESIRÈ SCUCCUGLIA, pianoforte.
Giovedì 12 agosto (Arona, Casa Usellini) avremo il piacere di ascoltare MAURIZIO
BAGLINI, gradito ritorno all’interno del Festival LagoMaggioreMusica, che si esibirà con la
raffinata violoncellista SILVIA CHIESA in un concerto dal titolo “Il violoncello visto dai
grandi pianisti”.
Sabato 14 agosto (Laveno Mombello, Chiostro di Palazzo Perabò) attesissimo concerto
con il clarinettista FABRIZIO MELONI (primo clarinetto dell’Orchestra del Teatro e della
Filarmonica della Scala dal 1984), con il violoncellista e compositore JORGE BOSSO,
insieme alla splendida pianista GLORIA CAMPANER, che ci propongono un percorso
musicale che affianca il grande repertorio della musica eterna a originali trascrizioni, con
un concerto dal titolo “Nuovi mondi – Terra incognita”.
Martedì 17 agosto (Lesa, Chiesa di San Rocco fraz. Solcio) il giovane clarinettista
GIUSEPPE FEDERICO PACI (che attualmente frequenta i corsi di Alto perfezionamento
all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia) e il pianista UMBERTO IACOPO LAURETI ci
presentano un concerto dedicato alla musica del Novecento, in un confronto fra Italia e
America.
Mercoledì 18 agosto (Gavirate, Biblioteca Comunale “G. Abbiati”) ospiteremo il MESTIZO
SAXOPHONE QUARTET, formazione composta da artisti di diversa provenienza, che
presenta un concerto dal titolo evocativo, “Tramonto a Gerusalemme”.
Sabato 21 agosto (Laveno Mombello, Chiostro di Palazzo Perabò) ascolteremo il
QUATUOR TCHALIK, 1° Premio Concorso Internazionale Mozart di Salisburgo 2018,
straordinaria formazione composta da quattro giovani fratelli e sorelle, che hanno suonato
insieme sin da piccoli.
Martedì 24 agosto (Lesa, Santuario della Madonna di Campagna) il duo composto dalla
violinista MICHAELA BILIKOVA BOZZATO e dall’arpista DAVIDE BURANI ci guideranno
in un viaggio musicale attraverso l’Europa.
Mercoledì 25 agosto (Gavirate, Biblioteca Comunale “G. Abbiati”) il giovane fisarmonicista
ALBERTO NARDELLI, vincitore del Premio Nazionale delle Arti XIV edizione, ci presenta
un concerto che spazia da Bach alla musica del Novecento.

Il Festival si chiude giovedì 26 agosto (Arona, Casa Usellini) con il concerto del TRIO
BOHEMO, giovane formazione della Repubblica Ceca che dal 2020 è membro della
European Chamber Music Academy.

Per garantire il distanziamento sociale, tutti i concerti in calendario a Laveno Mombello
(Palazzo Perabò sede del MIDeC – Museo Internazionale del Design Ceramico) e il
concerto del 26 agosto ad Arona (Casa Usellini) avranno un doppio orario di esecuzione:
ore 19.30 e ore 21.00.

Tutti gli altri concerti inizieranno alle ore 21.00 con posti a sedere limitati. È vivamente consigliata la prenotazione al numero 333 3589577.

Ogni concerto offrirà allo spettatore la possibilità di scoprire splendidi luoghi d’arte presenti sul territorio, in un dialogo poetico tra musica e arte: Palazzo Perabò di Cerro di Laveno Mombello (VA), sede del MIDeC (Museo Internazionale del Design Ceramico), Casa
Usellini ad Arona (NO), dimora privata, appositamente aperta al pubblico in occasione dei
concerti della Gioventù Musicale, l’Abbazia di San Donato a Sesto Calende, preziosa
chiesa di origine romanica che presenta importanti affreschi del XV-XVII secolo. A Lesa, la
Chiesa parrocchiale di San Martino, con il suo pregevole campanile romanico.

I LUOGHI:

ARONA (NO): Casa Usellini
LAVENO MOMBELLO (VA): Palazzo Perabò di Cerro di Laveno
LESA (NO): Chiesa Parrocchiale di San Martino, Sala Consiliare (Società Operaia),
Santuario della Madonna di Campagna, Chiesa di San Rocco (fraz. Solcio)
SESTO CALENDE (VA): Abbazia di San Donato
GAVIRATE (VA): Biblioteca Comunale “G. Abbiati”

Biglietti:

Intero € 12
Ridotto € 10 (over 65, under 25)
(Ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 14 anni).

Si informa il gentile pubblico che per accedere ai concerti verranno seguite le linee guida del Ministero della Salute.
Il numero dei posti è ridotto per rispettare il distanziamento. È vivamente consigliata la prenotazione al numero 333 3589577.

I biglietti saranno messi in vendita presso le sedi di ciascun concerto a partire da un’ora prima dell’inizio dell’evento.

Per informazioni e prenotazioni:
Festival LagoMaggioreMusica
+39 333 3589577
biglietteria@jeunesse.it

Fondazione Gioventù Musicale d’Italia
Via Giuseppe Frua 8 – Milano
tel. 02 89400840
cell. 335 5492189
www.jeunesse.it
info@jeunesse.it

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button