BorgosesiaNotizie dal territorio

“Adotta una scuola”: Loro Piana e il progetto Altagamma

Adotta una Scuola: Loro Piana e il progetto di Altagamma

Mercoledì 9 marzo a Roma è stata presentata l’iniziativa a sostegno dei nuovi talenti dell’artigianalità e la seconda edizione del libro
“I Talenti del Fare”.

Loro Piana conferma il proprio impegno a sostegno di progetti e iniziative volte a tramandare tradizioni e know-how manifatturiero italiano con il progetto Adotta una Scuola e il libro I Talenti del Fare 2, presentati la mattina di mercoledì 9 marzo alle ore 10:30 presso l’Hotel De Russie a Roma.

Durante l’incontro, cui hanno partecipato il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e il Presidente di Altagamma Matteo Lunelli, ci si è confrontati sull’importanza della formazione tecnica e professionale insieme ad alcuni esperti, come Claudio Gagliardi, Vice-Segretario Generale di Unioncamere, Stefano Micelli, Professore dell’Università Ca’ Foscari, e Arduino Salatin, Professore dello IUSVE. L’evento è stato fruibile anche in streaming sul sito www.altagamma.it.

Loro Piana ha aderito al progetto Adotta una Scuola, realizzato da Altagamma in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, perché l’Italia ha bisogno di nuovi talenti del “saper fare” e del “ben fatto”. Questa iniziativa mira a ridurre il divario tra insegnamento e competenze che le aziende ricercano, stabilendo una sinergia concreta e strutturata tra le imprese di eccellenza del Made in Italy e alcuni tra i migliori istituti d’istruzione secondaria tecnica e professionale.

Avviato nell’anno scolastico 2021-2022 in diciassette scuole grazie alla partecipazione di altrettante imprese, tra cui Loro Piana, Adotta una Scuola si fonda, dunque, sulla stretta collaborazione tra azienda e scuola in tutte le fasi della stesura dell’offerta formativa, dalla definizione dei contenuti alla predisposizione dei materiali didattici, dalle visite
aziendali, a workshop ed esperienze di stage. In particolare, in questo progetto sperimentale biennale, che coinvolge centinaia di studenti delle classi dell’ultimo biennio, Loro Piana ha avviato una partnership con l’IPSIA Giuseppe Magni di Borgosesia, con l’obiettivo di trasmettere l’heritage della maison alla classe IV dell’indirizzo moda e di formare abili esperti di prodotto finito, diventando i primi artigiani del territorio ad avere una formazione a 360 gradi sui prodotti Loro Piana.

“La collaborazione con IPSIA Giuseppe Magni di Borgosesia nasce con il desiderio di condividere con le nuove generazioni le competenze
tecniche e le abilità manuali su cui si basa il savoir-faire di Loro Piana, trasmettendo anche la grande passione che anima i nostri
artigiani”, ha detto Damien Bertrand, CEO della maison.

A questa partnership, nonché al progetto My Zelander, ideato nel 2018 dall’Accademia dei Mestieri di Loro Piana – che coinvolge un altro istituto del territorio piemontese, Itis Q. Sella di Biella, ai quali studenti del corso tessile moda è stato chiesto di creare una mini collezione di tessuti a partire dall’iconica lana Zelander -, è dedicato uno spazio nel libro I Talenti del Fare 2. La pubblicazione, promotrice del savoir-faire italiano, vuole rilanciare la formazione tecnica e professionale nel sistema educativo nazionale, e sensibilizzare famiglie e istituzioni sull’importanza della tradizione del “saper fare” italiano, un patrimonio di valore da tutelare.

Da sempre portavoce dei valori di italianità e artigianalità, Loro Piana è orgogliosa di prendere parte a iniziative che puntano a garantire il futuro dell’industria del bello e a trasmettere ai giovani la passione per i mestieri d’eccellenza.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button