BorgosesiaNotizie dal territorio

Borgosesia: auguri alla Signora Bianca per i suoi 100 anni!

La Vicesindaco di Borgosesia, Eleonora Guida, ha fatto visita a Maria Bianca Banfi, conosciuta come Bianca, per offrirle l’omaggio floreale del Comune in occasione dei suoi 100 anni.

La signora Bianca ha accolto l’amministratrice nella sua bella casa ed è stata l’occasione per esprimere qualche considerazione sulla sua lunga vita: «Con la grande lucidità che la contraddistingue – sottolinea Eleonora Guida – Bianca mi ha raccontato che i momenti più belli che ha vissuto sono stati quelli della nascita del figlio e dei nipoti, che ancora oggi vivono vicino a lei e le trasmettono grande vitalità. Bianca mi ha poi detto che gli anni più brutti sono stati quelli della guerra – racconta ancora la Vicesindaco – e ha voluto trasmettere un messaggio importante da diffondere a tutti: viaggiate, perché girando il mondo si imparano molte cose e ci si creano dei bellissimi ricordi».

Bianca Banfi vive da sempre ad Aranco, ha lavorato come operaia presso la fabbrica Lora&Festa ed è mamma di Renato, l’adorato figlio che ha cresciuto e fatto studiare praticamente da sola, essendo rimasta vedova giovanissima, quando il ragazzo era un adolescente. Oggi Bianca, pur essendo assolutamente autonoma, vive con una badante che l’aiuta nelle faccende quotidiane, ma mantiene uno sguardo attento, curioso e critico sulla realtà che la circonda.

«Consegnare l’omaggio del Comune per i 100 anni ai miei concittadini che raggiungono questo invidiabile traguardo è per me sempre un grande piacere– commenta Eleonora Guida –ognuno di loro mi trasmette grandi emozioni, raccontandomi la propria vita e accogliendomi sempre con grande gioia. È curioso osservare che a Borgosesia abbiamo ben 11 centenari, di cui dieci sono donne e uno solo è un uomo – conclude l’amministratrice – sarà perché le donne valsesiane sono e sono sempre state estremamente forti, caparbie e volitive? A parte gli scherzi, è un vero piacere constatare che nella nostra città si vive a lungo e bene!».

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button