BorgosesiaNotizie dal territorio

Borgosesia: presto anche il Consiglio Comunale dei Ragazzi

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi sarà presto realtà a Borgosesia: «Appena assunta la delega all’Istruzione è stata mia cura accelerare i tempi per la realizzazione di questo progetto – spiega l’Assessore Gianna Poletti – già avviato, ma purtroppo rallentato dalla pandemia. Ora le operazioni sono ripartite, abbiamo messo a disposizione l’aula consigliare per gli incontri e i lavori saranno coordinati dalle Scuole Medie, con il supporto dell’Associazione Itaca di Vercelli: spero di vedere presto le prime realizzazioni».

Il progetto coinvolgerà tutte le classi della Scuola Media, grazie alla disponibilità dei docenti guidati dal Professor Carlo Senatore: i ragazzi eleggeranno i loro rappresentanti, che saranno loro portavoce all’interno del Consiglio Comunale dei Ragazzi: «In questa prima parte gli allievi, guidati dagli operatori di Itaca Riccardo Fiocco e Gabriele Cortella, ideeranno nuove proposte per arricchire Borgosesia – spiegano gli organizzatori – cercando di individuare idee che possano accontentare il più possibile tutti i cittadini; per i ragazzi sarà anche l’occasione di sperimentare la difficoltà di una scelta condivisa».

Al termine delle varie riunioni, i rappresentanti sceglieranno il progetto definitivo da presentare al Sindaco e successivamente ne cureranno la promozione e la realizzazione.

Il progetto verrà seguito passo passo dall’Assessore Gianna Poletti che conosce molto bene il mondo dei più giovani: «Il CCR è uno strumento partecipativo ed educativo che si basa sul concetto di una responsabilità condivisa– aggiunge Poletti – che consenta di sviluppare un nuovo protagonismo tra i più giovani. Sarà l’occasione per rendere l’educazione civica un concreto percorso di crescita e sperimentazione per i ragazzi, ed anche per fare in modo che la nostra città sia sempre più a misura di ragazzi. Io sarò a loro disposizione per rendere questo percorso realmente produttivo e formativo».

Le modalità operative del CCR prevedono che gli studenti incontrino il Sindaco Paolo Tiramani per intervistarlo e farsi spiegare come funziona un’Amministrazione pubblica: «Non vedo l’ora di incontrare questi ragazzi – commenta il primo cittadino – ritengo fondamentale trasmettere ai giovani l’importanza dell’impegno nella “cosa pubblica” in quanto strumento di partecipazione alla comunità, di crescita collettiva e di rafforzamento del legame con la propria città. È ciò di cui abbiamo bisogno – aggiunge – giovani generazioni che conoscano le dinamiche
della pubblica amministrazione e che siano pronte a farsene carico, quando avranno l’età giusta, per dare una prospettiva di crescita e sviluppo non solo a Borgosesia, ma a tutto il territorio. Vi aspetto ragazzi!».

A coordinare l’esperienza è l’ Associazione Itaca (APS Itaca – Associazione Educazione Cittadinanza Partecipazione Politica) di Vercelli: «Siamo operativi dal 2004 animiamo i CCR in diverse città e paesi, con l’obiettivo di stimolare la partecipazione comunitaria, creativa e responsabile delle persone nei propri ambienti di vita – spiegano i
responsabili – e di contribuire alla diffusione di quei valori e di quella prassi che fondano la cultura della cittadinanza attiva e della legalità democratica».

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button