BorgosesiaNotizie dal territorio

Borgosesia, rimborsi bollette a chi ha accolto i profughi Ucraini

Dal 14 al 30 novembre coloro che hanno accolto profughi ucraini tra marzo e agosto 2022, possono fare richiesta al Comune di Borgosesia per ottenere un rimborso delle spese per le bollette relative a luce e riscaldamento.

«Il rimborso può essere parziale o totale – spiega l’Assessore ai Servizi Sociali, Francesco Nunziata – chi ha accolto i profughi nell’abitazione nella quale risiede, avrà un rimborso pari al 50% delle spese sostenute;
chi invece ha messo a disposizione dei profughi un alloggio indipendente verranno rimborsati dell’intero importo versato per le bollette».

Fondamentale è che gli Ucraini ospitati abbiano lo status di rifugiati di guerra e siano regolarmente registrati come tali. Per ottenere il rimborso, è necessario compilare la domanda di partecipazione, disponibile presso
l’ufficio dei servizi sociali del Comune di Borgosesia. Occorre allegare la documentazione richiesta e consegnare il tutto presso l’ufficio protocollo, tra il 14 e il 30 novembre. L’importo spettante verrà interamente accreditato entro il mese di dicembre 2022.

«Chi avesse bisogno di informazioni – conclude l’Assessore Nunziata – può chiamare il numero 3385770661. Colgo l’occasione per ringraziare i tanti borgosesiani che si sono messi a disposizione per accogliere coloro che fuggivano dalla guerra: è stato un grande slancio di generosità, che ha fatto onore alla nostra città».

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button