GattinaraNotizie dal territorio

Gattinara: la nuova giunta in mensa con gli alunni

Il neo Sindaco di Gattinara, Maria Vittoria Casazza, accompagnata dal Vicesindaco Daniele Baglione e dall’Assessore con delega alle mense scolastiche Denis Cazzadore, ha pranzato insieme ai piccoli alunni della scuola primaria del plesso di Via Gorizia per sincerarsi della qualità del cibo e del servizio della mensa scolastica.

Insieme ai piccoli alunni i rappresentanti istituzionali hanno consumato quanto era previsto dal menu della giornata. Un controllo senza preavviso, che ha consentito al primo cittadino di verificare la qualità del servizio e le modalità di somministrazione. A partire dal mese di novembre un rappresentante del Comune o dell’Amministrazione comunale a rotazione verificherà quotidianamente di persona la qualità del cibo e del servizio mensa nelle mense dei tre plessi scolastici (materna, elementari e medie) al fine di avere una percezione e valutazione ponderata tra più persone.

Il servizio e i menu sono predisposti tenendo conto della normativa covid, dalle indicazioni dei nutrizionisti dell’ASL e dalle richieste prevenute dalla Commissione mensa costituita in
preponderanza da rappresentanti dei genitori, come ad esempio la richiesta di inserire budini e mousse di frutta al posto della frutta fresca per agevolare i bambini nel consumo.

«È un nostro dovere – spiega il Sindaco Maria Vittoria Casazza – testare la qualità del cibo e le condizioni in cui viene somministrato il pasto ai nostri bimbi, lo faremo periodicamente a
rotazione tra le scuole elementari e medie. In accordo con la dirigenza scolastica abbiamo inoltre previsto di organizzare con la ditta e la scuola un pranzo tipo con la presenza dei genitori che comporranno la nuova commissione mensa appena sarà insediata (probabilmente già in novembre). In tal modo potremo verificare di persona insieme ai rappresentanti della Commissione il servizio e condividere insieme possibili variazioni e miglioramenti. Ho constatato personalmente il servizio, tra l’altro ne usufruisce anche mio nipote. I menù sono ancora semplificati a causa delle normative covid e i nutrizionisti dell’Asl individuano il menù stesso con la ditta che fornisce il servizio mensa. Speriamo che presto si possa tornare anche qui alla normalità perché è indubbio che menù semplificati e lunch box non consentono di variare come si vorrebbe le pietanze. In ogni caso è sempre bene verificare in prima persona, vista l’importanza della mensa, per questo abbiamo proposto alla scuola, appena eletti i rappresentanti della Commissione di fare un pranzo tipo con loro, di persona e direttamente si capisce meglio come funziona il servizio e come migliorarlo anche in vista del prossimo appalto».

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button