GrignascoNotizie dal territorio

Grignasco: si è riunita la giuria dell’incontro di poesia dialettale Pinet Turlo 2021

Mercoledì 3 novembre a Grignasco, presso la sala polifunzionale, gentilmente messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale, si è riunita la Giuria dell’Incontro Biennale di Poesia Dialettale Valsesiana “Pinet Turlo”, per la valutazione delle poesie pervenute, al fine di inserirle nel venticinquesimo Quaderno, l’”argento” del Pinet Turlo, che raccoglie mezzo secolo di poesia del territorio.

giuria

Domenica 12 dicembre, con inizio alle ore 15.30, presso il Teatro della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Grignasco (via Rosa Massara, 18), tutti i poeti presenti potranno leggere la poesia inviata e il Quaderno sarà a disposizione di coloro che sono interessati.

Constatata la regolarità della riunione, essendo presenti la sottoscritta, Presidente del Comitato Organizzatore dell’Incontro, i giurati Marisa Brugo, Margherita Saglietti, Annita Guglielmina Squaratti e Silvano Pitto, con la collaborazione preziosa di Giovanna Chiari, Segretaria, alla quale è stato affidato anche l’incarico di verbalizzare la riunione della Giuria, è stato dato inizio ai lavori. Ogni giurato aveva una copia di tutte le poesie pervenute e regolarmente protocollate e ha potuto esprimere giudizi e valutazioni.

Le poesie pervenute sono state suddivise in due gruppi: Poeti del Territorio e Dialetti Confinanti e disposte alfabeticamente. Per stabilire l’ordine di pubblicazione nel Quaderno, che avviene sorteggiando tra le lettere alfabetiche, scartando quelle già utilizzate nelle edizioni precedenti, è stata estratta la lettera O. Verificata la regolarità e correttezza di tutte le opere inviate, un doveroso ringraziamento è stato rivolto alla Professoressa Guglielmina e al Professor Pitto che, pazientemente e con grande competenza linguistica, hanno apportato alle poesie degli Autori che hanno dato il consenso, le correzioni in base alla trascrizione fonetica raccomandata, al fine di favorire una corretta lettura delle poesie, conferendo una veste unitaria dal punto di vista grafico alle lingue del territorio.

Con piacere è stato constatato come i poeti partecipanti quest’anno abbiano cercato di adeguarsi alle semplici norme di grafia allegate alla lettera –invito e pubblicate in ogni Quaderno, e i due terzi abbiano dato il consenso per l’adeguamento della grafia, comprendendone l’importanza per una corretta lettura e comprensione delle poesie presentate.

Tutte le poesie ricevute sono state ammesse alla pubblicazione, pertanto il XXV Quaderno sarà composto da quaranta poesie, presentate da trentuno poeti, dei quali ventidue si esprimono nei dialetti valsesiani, uno in biellese e otto appartengono alla famiglia dei dialetti novaresi.

Nelle prossime settimane daremo ulteriori ragguagli su questa edizione speciale del Pinet Turlo, in cui ricorre il centocinquantesimo anniversario della nascita del poeta ed il settantesimo della morte.

Piera Mazzone
Presidente del Comitato Organizzatore della Rassegna Biennale di Poesia dialettale valsesiana “Pinet Turlo”

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button