LozzoloNotizie dal territorio

Lozzolo: agevolazioni per la mensa scolastica anche ai non residenti

Agevolazioni tariffarie per la fruizione del servizio mensa da parte degli studenti che frequentano la scuola dell’infanzia di Lozzolo, primaria di Lozzolo e degli studenti di Lozzolo che frequentano le scuole secondarie
di primo grado dei comuni contermini. Questa è l’ultima misura approvata dalla Giunta Comunale.

Si intende garantire una maggiore equità e diritto allo studio per gli studenti lozzolesi che frequentano le scuole secondarie e di primo grado (scuole medie)” commenta il Sindaco Sella Roberto, e gli fa eco
l’assessore all’istruzione Lucato Daniela che “si intende anche offrire un incentivo a frequentare le scuole di Lozzolo anche per i bambini non residenti, in modo da avere più iscritti”.

Il nuovo provvedimento ha dunque un duplice obiettivo. Gli studenti lozzolesi che frequentano la scuola secondaria di primo grado, essendo non residenti nei Comuni sede di scuola, possono non beneficiare delle
medesime agevolazioni tariffarie in base alle fasce ISEE riservate invece ai residenti. Dunque l’Amministrazione comunale vuole colmare questa differenza, garantendo le stesse condizioni economiche per usufruire del servizio mensa utile per i giorni in cui è previsto anche le lezioni pomeridiane. Inoltre, per stimolare l’arrivo di bambini anche da fuori lozzolo nella scuola primaria e dell’infanzia, così da aumentare il numero degli iscritti, l’Amministrazione offre la possibilità anche ai non residenti di usufruire si sconti sul prezzo del pasto servito a mensa, per fasce di contribuzione in base alla presentazione di documentazione I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) al pari degli alunni residenti.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button