BorgosesiaNotizie dal territorioVercelli

Pedemontana e altre tre opere strategiche alla base dell’incontro tra le parti Istituzionali

Pragmatico incontro telematico, ieri pomeriggio, tra l’On Paolo Tiramani, il Presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta, il Viceministro per lo Sviluppo Economico Gilberto Pichetto ed il Capo Struttura Anas per la Regione Piemonte, ing. Angelo Gemelli. Presenti anche l’Assessore alla Viabilità della Provincia di Vercelli, Massino Camandona, e l’ing. Marco Acerbo, Dirigente della Viabilità in Provincia.

«Abbiamo organizzato questa conferenza online per mettere a punto un cronoprogramma condiviso – spiega l’On. Paolo Tiramani, Sindaco di Borgosesia – che permetta al nostro territorio di centrare due obiettivi di primaria importanza per lo sviluppo della nostra area: entro l’anno dobbiamo avere l’aggiudicazione dell’appalto integrato per la realizzazione della Pedemontana, e garantirci l’inserimento di tre opere strategiche per la provincia di Vercelli, ossia la variante di Serravalle, la tangenziale di Saluggia ed il collegamento tra Vercelli e Novara, nel quadro delle opere nazionali da finanziare con i fondi che verranno presto erogati nell’ambito del PNNR».

La Pedemontana tra Masserano e Ghemme, che collegherà la superstrada di Biella con la A26 offrendo alla Valsesia e Valsessera un accesso rapido alle principali arterie viarie del nord Italia, è stata proprio nel mese di dicembre oggetto di una delibera di approvazione da parte del CIPESS (Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica): «Ringraziamo il Viceministro Pichetto – dice il Presidente della Provincia di Vercelli, Eraldo Botta – che ha ottenuto, il 22 dicembre scorso, l’approvazione dell’opera, che adesso arriva all’ultimo passaggio prima della realizzazione. L’incontro di ieri era finalizzato proprio a stabilire, insieme al Capo Struttura Anas ing. Gemelli, che ha dimostrato grande attenzione, il programma cronologico – specifica Botta – che ci consentirà di arrivare entro dicembre 2022 ad aggiudicare il cosiddetto appalto integrato per la realizzazione di questa determinante opera viaria, grazie all’utilizzo dei fondi FSC (Fondo per lo sviluppo e la coesione) in scadenza a fine anno».

Tutti i soggetti presenti hanno ben chiara l’importanza determinante di quest’opera per lo sviluppo territoriale della provincia di Vercelli e questa condivisione sarà la base per l’azione di ciascuno di essi, a seconda delle proprie competenze: «Lavorerò sul territorio in stretta collaborazione con l’amico Presidente Eraldo Botta – spiega l’On. Paolo Tiramani – e contestualmente lavorerò a Roma insieme al Viceministro Pichetto affinché l’iter prosegua nei
tempi previsti: entro dicembre dobbiamo aggiudicare l’appalto integrato per quest’opera promessa e attesa da decenni. Starò con “il fiato sul collo” di tutti coloro che avranno il compito di completare il percorso burocratico, in modo da conseguire il risultato per noi irrinunciabile. Nello stesso tempo, seguirò da vicino anche il percorso di inserimento delle altre opere strategiche della nostra provincia nel quadro dei finanziamenti in arrivo, per
trasformarle al più presto in realtà».

Nei prossimi giorni l’Assessore alla Viabilità della Provincia di Vercelli, Camandona, incontrerà invece l’Assessore Regionale alla Viabilità, Marco Gabusi, per discutere della calendarizzazione delle azioni volte alla realizzazione della Vercelli-Novara (già in parte finanziata) oltre che degli altri due progetti strategici della provincia di Vercelli, la variante di Serravalle e la tangenziale di Saluggia.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button