Notizie dal territorioSerravalle Sesia

Pieve di Santa Maria di Naula: 35^ camminata della Brenta

Nonostante la giornata autunnale, che era stata preceduta da piogge battenti, cinque sostegnesi: Clara, Silvia, Iside, Susi ed Eleonora, hanno voluto mantenere rigorosamente la tradizione affrontando il percorso Sostegno-Piane a piedi, “scollinando” sui sentieri che passano dalla Pietra Groana.

A Naula, ad accoglierli sotto l’arco che precede il sagrato, c’erano Monsignor Gianluca Gonzino, il Sindaco di Sostegno, Giuseppe Framorando, la Presidente della SOMS, Donatella Fasanino, la Fabbricera di Naula, Bianca Bosonotto. In chiesa molte persone hanno assistito alla celebrazione della Santa Messa e alla benedizione del cesto di prodotti del territorio offerto dai sostegnesi e posto simbolicamente sopra la brenta. Monsignor Gianluca ha ricordato che seppellire i morti è una delle opere di pietà  e come nei secoli i sostegnesi abbiano sempre portato i loro morti alla Pieve di Naula: “Certamente i loro occhi videro questi muri e furono accolti da canti, che non incontravano le attuali volte, perché anticamente il tetto era a capanna, ma ugualmente innalzavano le lodi del Signore: cerchiamo di fare memoria di quei nostri antenati e mantenere quella Fede e quella devozione che univano le due Comunità”.

Dopo la messa è stata offerta una gustosa merenda.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button