Notizie dal territorioVarallo

Roccapietra e Valmaggia: nuovi dispositivi controllo velocità

Numerose segnalazioni da parte di cittadini hanno indotto l’Amministrazione Varallese a incaricare una ditta qualificata per la rilevazione dei dati sui passaggi di veicoli in due punti di particolare criticità, ovvero a Roccapietra, di fronte alle Scuole Elementari e nell’abitato di Valmaggia. Tutte le segnalazioni riguardano la velocità sostenuta con cui transitano, sia nelle ore diurne che notturne, le auto nei due punti indicati, con il conseguente rischio per la sicurezza dei pedoni.

Dai dati rilevati è emerso in particolare che nel periodo 27/09/2021 – 04/10/2021 a Roccapietra sono transitate complessivamente 29.967 auto di cui 21.111 regolarmente, mentre 4.832 sopra i 50 km/h e tra queste alcune con velocità compresa tra i 70 e i 92 km/h. A Valmaggia nello stesso arco temporale sono transitate 29.967 auto di cui 14.222 entro i limiti e 15.745 sopra i 50 km/h e tra queste alcune con velocità compresa tra gli 82 e 103 km/h.

<<Questi dati preoccupano e pertanto – afferma il Sindaco Eraldo Botta – ho deciso di posizionare dei dispositivi elettronici rilevatori di infrazioni sia a Roccapietra che a Valmaggia. In particolare a Roccapietra, strada di proprietà comunale, è stata concordata l’installazione di un semaforo intelligente con “rosso stop”, che in caso di velocità superiore ai 50 Km orari scatta automaticamente sul rosso e chi non si ferma al segnale viene fotografato e sanzionato. Per Valmaggia invece, trattandosi di strada provinciale, sono necessarie le preventive autorizzazioni di Provincia e Prefettura, ora in fase di richiesta, per posizionare un autovelox puntato in ambo le direzioni>>.

L’obiettivo è quello di far ridurre la velocità agli automobilisti in questi punti nevralgici tutelando così la sicurezza dei cittadini.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button