Notizie dal territorioRomagnano Sesia

Romagnano Sesia: Fondazione “La nosta gent” e nuovo consiglio

Nuovo Consiglio di Amministrazione per la Fondazione La Nosta Gent Onlus di Romagnano Sesia.

 

La Fondazione è stata istituita nel 2005 per dare corso alle volontà testamentarie di Fernanda Renolfi, tra i soci fondatori del Museo Storico Etnografico nel 1973 insieme a Maria Adriana Prolo, Carlo Dionisotti e un gruppo di appassionati e studiosi di cultura locale, tra cui Carlo Brugo. Ma non solo: Fernanda è stata anche un’appassionata maestra elementare, punto di riferimento per generazioni di romagnanesi. Nel testamento Fernanda ha previsto l’istituzione della Fondazione La Nosta Gent al fine di “gestire una rendita annuale da assegnare al vincitore di un concorso nel campo delle ricerche ambientali-biologiche”.

La Fondazione, con Determinazione regionale, il 09.12.2019 è stata iscritta al Registro Regionale delle Persone Giuridiche della Regione Piemonte, grazie all’operato e all’interessamento del Consiglio Direttivo del Museo. Lo stesso Consiglio del Museo di Villa Caccia, come previsto dallo Statuto della Fondazione, nella riunione di venerdì 26.03.2021 ha provveduto al rinnovo dei componenti dell’organo direttivo della Fondazione, designando le seguenti persone:
Cavanna Alessandra; Gamalero Lucia; Garino Davide; Inzaghi Virginia; Milanesi Gaia.

Prevalente la presenza di giovani nel nuovo Consiglio di Amministrazione, con l’obbiettivo di avvicinare “nuove leve” all’attività di questa importante istituzione e per dare adeguatamente seguito alle volontà di Fernanda Renolfi, che tanto ha amato il territorio, la sua cultura e la sua gente.

La Sig.ra Marisa Brugo, ex presidente della Fondazione, è stata regolarmente informata, a mezzo PEC in data 31 marzo, dell’avvenuto avvicendamento al vertice della Fondazione “La Nosta Gent”. Come da Statuto, la nomina del nuovo Presidente avverrà in occasione dell’insediamento del nuovo Consiglio.

E’ appena stato pubblicato il bando per il Concorso annuale della Fondazione. Nella locandina qui sotto potete leggere l’argomento e le modalità di partecipazione.

LINK:

Museo storico etnografico della bassa Valsesia: sito internet
Fondazione La nosta gent: pagina facebook

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button