Notizie dal territorioVarallo

Valsesia: voucher vacanze 4×2 e Happy Ski

Si fanno i primi bilanci, in Valsesia, sull’iniziativa regionale dei vouchers per le vacanze, il cosiddetto 4×2: per chi acquista 4 notti, due sono in omaggio, una offerta dalla struttura ricettiva e l’altra dalla Regione Piemonte. In Valsesia questa interessante formula ha raccolto l’adesione
di nove strutture alberghiere: non molte, rispetto al totale, e soprattutto concentrate nella parte alta del territorio. I turisti che hanno scelto questa formula sono arrivati soprattutto da Piemonte e Lombardia.

«In Valsesia questa interessante formula ha avuto meno adesioni del previsto – commenta Alberto Daffara, Vicepresidente e Assessore al Turismo di Unione Montana Valsesia – si sarebbero potuti ottenere risultati migliori: hanno aderito soprattutto strutture dell’Alta Valle, dove sono stati venduti 57 vouchers, con un fatturato totale di oltre 47mila euro, di cui quasi 12mila rimborsati dalla Regione tramite il Consorzio Monterosa. La ricaduta sul territorio, dunque, è stata buona, ma ci sono ancora molti vouchers disponibili, mi auguro che aumentino le strutture alberghiere che aderiscono, in modo da creare un buon giro di visitatori».

Daffara sottolinea che sono ancora fruibili più di 50mila euro di vouchers, che potrebbero essere messi in circolo grazie ad un’azione di promozione dell’iniziativa da parte delle strutture stesse, che avranno la
possibilità di offrire soggiorni con sensibili riduzioni sul prezzo pieno grazie al 4×2 della Regione, e con ulteriori benefits dovuti ad un’iniziativa locale: «Oltre ai vouchers regionali – aggiunge infatti l’amministratore – gli alberghi del nostro territorio potranno contare anche su un ulteriore strumento per attrarre turisti: il Consorzio Monterosa sta per attivare l’iniziativa Happy Ski, che da dicembre ad aprile offre ai clienti delle strutture consorziate uno sconto del 30% o 35% sullo skipass. Insomma, venire in vacanza in Valsesia sarà molto conveniente».  L’auspicio di Alberto Daffara è che questa ottima occasione per attrarre turisti sia colta appieno dalle strutture alberghiere, non solo quelle dell’alta Valle, ma anche da hotel e bed&breakfast della media e bassa valle: «Dopo la crisi degli anni passati – conclude – è importante adottare tutti gli strumenti possibili per far sì che il settore turistico si riprenda appieno: il territorio ha molto da offrire, iniziative come i vouchers regionali e l’Happy Ski di Monterosa sono degli interessanti volani per invitare i turisti a scegliere la Valsesia, dove sicuramente non rimarranno delusi».

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button