Notizie dal territorioVarallo

Varallo: presentata la mostra “I colori della terra” dei

I COLORI DELLA TERRA
Un viaggio fotografico nell’incredibile varietà del paesaggio terrestre

Martedì 9 agosto, nel portico del Cortile d’Onore della Biblioteca, Sergio e Lorenzo Lombardi hanno presentato ed inaugurato una fantastica mostra di fotografie satellitari: “I colori della terra”. Ha partecipato un pubblico numeroso e il Consigliere Gaetano Amodio, in rappresentanza del Sindaco.

Quale artista più grande della Natura avrebbe mai potuto realizzare quei quadri spettacolari? Ucraina, Australia, Cina, il Colorado River, la centuriazione di Damietta in Egitto, la Guiana e le coltivazioni circolari intorno al Lago Nasser, i colori delle Mauritius, il Monte Fuji, la Turchia ed il geyser del Parco di Yellowstone,sono i protagonisti di opere di arte astratta, che fanno riflettere sulla piccolezza dell’uomo sulla Terra: “Siamo piccoli ed impudenti parassiti, che un giorno verranno scrollati con indifferenza, senza lasciare alcuna traccia”.

I Lombardi, che non sono i protagonisti dell’omonima opera verdiana, ma padre e figlio, uniti da una stessa passione per la fotografia,hanno selezionato tra migliaia di immagini quelle che più documentavano le bellezza, volutamente omettendo gli scempi dell’uomo, dei quali emerge traccia nelle nevi del Fuji, assai ridotte a confronto di come apparivano in una immagine di una decina di anni fa, come conseguenza del cambiamento climatico.

Il senso di questa nuova mostra è da ricercare nella volontà di proporre la prospettiva di un mondo diverso, “di nuovo a colori”: restituendoci quei colori originari, che non sono stati affatto modificati, ma restando quelli che si vedono dal cielo: “Abbiamo vagato per ore ammirando le immagini dal satellite,ci siamo emozionai, talvolta indignati, c’è volutamolta pazienza per scegliere i tagli delle fotografie esposte, le città avrebbero richiesto una mostra a parte”.

Visitare questa insolita mostra fotografica nella quiete ombrosa del portico dell’antico palazzo della biblioteca, è un invito ad un viaggio indimenticabile, che si conclude nel profondo dell’anima, illuminato da quella comune fiammella di umanità.

La mostra, che sta avendo uno straordinario successo di pubblico, come attestano le numerose firme ed i lusinghieri giudizi apposti sul Quaderno dei Visitatori, sarà visitabile fino a domenica 21 agosto, negli orari di apertura al pubblico della Biblioteca: dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 18.30, martedì anche al mattino 9 – 12.Sabato 9-12 e dalle 15 alle 19; Domenica 10-12 e 15 – 19.

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button