Notizie dal territorio

Vercelli: campagna di crowdfunding della Fondazione MTD di Vercelli

La Biblioteca Capitolare di Vercelli custodisce un patrimonio inestimabile, composto da 260 manoscritti medievali. Alcuni di questi necessitano di interventi di restauro, poiché oggetti antichi dal notevole interesse storico e artistico.

Legati alla storia: adotta un manoscritto è il progetto di crowdfunding per recuperare alcuni di questi preziosi ed importanti testimoni del nostro passato, con lo scopo di promuoverne lo studio e la conoscenza, anche a beneficio delle future generazioni. Protagonisti della campagna saranno tre manoscritti della collezione.

il codice XLIII, un Breviario realizzato a Vercelli, in cui, come molto raramente accade,
vengono riportati anno di conclusione del manoscritto e nome del copista. Un’opera
particolare, datata al 1389 e realizzata da Antonio de Rasino, rettore della chiesa di S.
Pietro della Ferla di Vercelli, non più esistente, ma fulcro di importanti vicende cittadine
e che ancora oggi può leggersi nel tessuto urbano cittadino per la sua riconversione ad
abitazione privata;
il codice LXVIII, un Sacramentario del XIII secolo prodotto a Vercelli, dove le pagine
di sottile e pregiata pergamena sono impreziosite da capilettera e delicate miniature in
foglia d’oro;
il codice CXLIX, composto da testi diversi, è datato al IX secolo e proviene dall’area
germanica meridionale: un testimone curioso di come nel medioevo i manoscritti circolassero, unendo luoghi e personaggi di tutta Europa.

Ma non sono soli! Il progetto nasce da lontano. Dal 2012 al 2017 è stato intrapreso il
progetto Adotta una pergamena. Grazie a moltissime persone, sia italiane sia straniere, è stato recuperato il fondo delle pergamene diagrammatiche medievali del XIII secolo, offrendo l’opportunità di studiare e diffondere questo materiale, importante testimone della cultura del tempo, sino a realizzare un Incontro Internazionale di studi in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano e la Società Storica Vercellese.

Da questa esperienza nel 2017 è nato il progetto Adotta un manoscritto. Ad oggi sono molti i privati e le aziende che hanno investito nel progetto, credendo nel suo valore e nella sua importanza. Con il loro contributo è stato possibile intraprendere i primi restauri di alcuni
manoscritti, ma altri necessitano di intervento nei prossimi anni.

Grazie ai fondi raccolti sarà possibile restituire ai manoscritti medievali le condizioni migliori per la loro consultazione e conservazione. I restauri saranno finalizzati al recupero delle legature che custodiscono questi preziosi testimoni di storie diverse, in alcuni casi in condizioni che ne pregiudicano lo studio e la valorizzazione.

I manoscritti potranno così essere nuovamente al centro dell’attenzione, ricordare un passato comune, raccontare meraviglie e tramutarsi quale ponte tra passato, presente e futuro, tra chi lo ha realizzato ed utilizzato, chi gli ha restituito la vita e chi potrà beneficiare di tutto questo nel tempo.

Legati alla storia: adotta un manoscritto è molto di più.

Il recupero dei manoscritti, come avvenuto per l’analogo progetto Adotta una pergamena, sarà solo il punto di partenza.
La campagna vuole rendere direttamente partecipe il pubblico nella vita della Biblioteca Capitolare, coinvolgere le persone attraverso uno storytelling di tutte le fasi di restauro, ma ancor più di ciò che, in seguito, vedrà i manoscritti protagonisti. Ricerche scientifiche, laboratori per le scuole, visite guidate e altre iniziative che contribuiranno a diffondere la conoscenza dei codici medievali, la storia di una città, di personaggi e vicende che si sono perse nelle pieghe del tempo.

Per adottare un manoscritto, basta collegarsi alla piattaforma Eppela e cercare il progetto Legati alla storia. Adotta un manoscritto tra quelli disponibili. Al raggiungimento della soglia di € 5.000, potremo ricevere un ulteriore contributo a sostegno dell’iniziativa dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT.

Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare
Piazza Alessandro D’Angennes 5
13100 Vercelli
Telefax 0161.51650
www.tesorodelduomovc.it
info@tesorodelduomovc.it

Guarda tutto
Gadget firmati Eventi Valsesia

Lascia il tuo commento

Back to top button